Anzio, ritrovato cadavere in mare

0
70

 Un cadavere è stato rinvenuto, ieri mattina, a tre miglia e mezzo dalla costa di Anzio. Si tratterebbe di un uomo di un metro e ottanta, che indossava un paio di jeans. Il corpo è stato avvistato da un peschereccio anziate, che ha immediatamente avvertito la Capitaneria di Porto. Gli uomini della capitaneria si sono recati alle coordinate indicate dai pescatori e hanno issato il cadavere a bordo di una fregata, attrezzata per consentire il trasporto a terra dell’uomo. Inizialmente non era chiaro se si trattasse di un individuo di sesso maschile o femminile, ma le prime analisi hanno poi confermato la prima ipotesi. Il corpo del defunto è stato trasferito presso l’obitorio dell’ospedale Riuniti di Anzio e Nettuno, dove nei prossimi giorni il medico legale eseguirà l’autopsia, disposta dal magistrato Francesca Fraddosio della Procura della Repubblica di Velletri. Pare che il corpo si trovasse in acqua da circa tre mesi, forse anche tre mesi e mezzo, quindi l\’identificazione non sarà facile. La polizia del commissariato di Anzio sta indagando per individuare l’identità del cadavere. Gli agenti stanno effettuando delle ricerche sulle denunce di scomparsa fatte a livello nazionale, ma non hanno ancora ottenuto riscontri. Aspettano i risultati dell\’autopsia, sperando che possa aiutare a ricostruire la storia dell\’uomo, la sua età, la sua provenienza, se si trattasse di qualcuno residente nei dintorni o se sia stato trasportato dalle correnti. Le segnalazioni di scomparse sono molte, e ci vorrà del tempo per esaminarle tutte e poi confrontarle con i riscontri già avuti dalle analisi. Nei mesi scorsi, sembrava che un uomo fosse sparito dopo aver fatto un bagno nelle vicinanze del forte Sangallo di Nettuno. L\’uomo si era tuffato, ma sulla spiaggia erano stati ritrovati i suoi vestiti ripiegati con cura, vicino ad un sacchetto. Inoltre a fine febbraio alcuni passanti avevano segnalato la presenza di un cadavere sulla riviera nettunese di levante. La voce del ritrovamento si era sparsa nella città, ma la segnalazione si era rivelata non veritiera e del tutto infondata. Addirittura sembra che per il recupero si erano mossi vigili del fuoco con dei sommozzatori. Gli agenti, comunque, non sanno ancora se si possa trattare della stessa persona segnalata vicino al forte Sangallo. Per ora il corpo ritrovato non ha un volto, ma gli inquirenti ritengono che dopo l\’autopsia potranno avvicinarsi alla sua identificazione.

È SUCCESSO OGGI...

È morta Laura Biagiotti, la stilista era ricoverata in gravi condizioni dopo un malore

Non ce l'ha fatta. Laura Biagiotti è morta. La stilista, che avrebbe compiuto 74 anni ad agosto, era ricoverata da mercoledì sera all'ospedale Sant'Andrea di Roma dopo essere stata colpita da un arresto cardiaco. i...
civitavecchia

Controlli dei carabinieri in centro: 10 arresti. Verifiche anche su ristoranti e bar

Nel corso di un servizio coordinato di controllo del territorio, volto a contrastare ogni forma di degrado e di illegalità, nel quartiere San Giovanni, i Carabinieri della Compagnia Roma Piazza Dante, coadiuvati dai Carabinieri...

Bracciano, Minnucci: «Da Acea un duro colpo al lago»

“La comunicazione lanciata da Acea a tutti i comuni del servizio idrico Ato2 è scandalosa e da contrastare immediatamente per non vedere il Lago di Bracciano sparire già a partire dai prossimi mesi. Il...

Rapisce la ex e la picchia: in casa dell’aggressore hashish e cocaina

La donna, sconvolta, si è presentata di mattina presto presso il commissariato Primavalle raccontando di essere appena riuscita a scappare dall’ex compagno che l’aveva, poche ore prima, rapita. La donna, mentre si apprestava a recarsi...
incidente guidonia

Scontro a Ladispoli: traffico in tilt

Luceverde segnala un incidente sull'A12 Roma-Civitavecchia fra Torrimpietra e Svincolo di Cerveteri-Ladispoli in direzione Civitavecchia. Lunghe le code in zona, sul posto le squadre di soccorso. (foto d'archivio)