Tutto (quasi) pronto per le nuove giunte

0
31

 Dovrebbero concludersi entro la fine della prossima settimana le procedure politico-amministrative per la nomina delle nuove giunte ad Artena, Zagarolo e Montelanico.

Ma i nuovi sindaci sembrano avere già le idee chiare. A Montelanico, unico comune della Provincia in cui è stato confermato il sindaco uscente, Simone Temofonte sembra, da indiscrezioni, non avere dubbi sulla rinomina della squadra amministrativa con qualche aggiustamento nelle deleghe.

Prime indiscrezioni anche dal neo primo cittadino di Artena Mario Petrichella che al sito “Artenaonline” ha rivelato le prime manovre politiche in atto. «Probabilmente ci saranno un paio di assessorati esterni – ha detto Petrichella – Riconfermeremo l’Assessore Calciano al bilancio. Nello scegliere gli assessorati non si terrà conto dei voti – ha precisato il neo sindaco – ma delle capacità dei singoli individui». Dovrebbero comunque esserci degli incarichi importanti per il sindaco uscente Maria Luisa Pecorari, Manolo Bucci, Alberto Riccitelli e Daniela Coculo, tutti appartenenti alla precedente squadra di governo. Molte conferme dovrebbero esserci infine a Zagarolo, dove il neo sindaco Giovanni Paniccia ha raccolto l’eredità di Daniele Leodori.

I risultati importanti di Enrico Saracini (461 voti), Antonella Bonamoneta (411 voti), Alessandro Paglia (349 voti) e Roberto Sesto (277 voti), tutti e quattro amministratori uscenti non dovrebbero lasciare dubbi sui nuovi incarichi.

Resterebbe da assegnare un posto perché da quest’anno gli assessori passano da sette a cinque.

Le nomine saranno però decise di comune accordo con la coalizione con cui il neo sindaco ha già fissato un confronto politico in settimana.