Poli, ubriaco accoltella la madre

0
45

Era rientrato ubriaco dopo una serata passata in un bar e ha iniziato a discutere animosamente con il fratello. Teatro del fatto il caratteristico centro storico di Poli, vicino a Gallicano nel Lazio, intorno alle 22 di ieri sera. Protagonista un uomo di 43 anni, I.A. che dopo alcune grida e accuse pesanti è passato ai fatti aggredendo con un coltello a serramanico il fratello, secondogenito di 33 anni. A dividere i due in un estremo tentativo disperato ci ha pensato la madre, vedova di 66 anni, che però si è vista scagliare due fendenti dell’arma al braccio. La donna è stramazzata a terra in una pozza di sangue. A soccorrerla ci ha pensato per prima il fratello ma è stata la sorella, la prima dei tre figli, che stava assistendo impotente alla scena, a chiamare i carabinieri della stazione di Palestrina.

Vista la situazione, l’uomo aveva smesso di picchiare i suoi famigliari ma era ancora su tutte le furie. I militari intervenuti sul posto sono riusciti a disarmare e bloccare il 43enne e a condurlo immediatamente in caserma. 

La madre è stata trasportata immediatamente all’Ospedale di Tivoli a causa delle profonde ferite all’avambraccio che hanno interessato i tendini ed un’arteria. Per lei una prognosi di 45 giorni e l’immediato trasferimento all’Ospedale Umberto I di Roma per un delicato intervento chirurgico di sutura. 

L’arrestato si trova ora presso il carcere di Roma Rebibbia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

È SUCCESSO OGGI...

Chiude la figlia in macchina e va a giocare alle slot machines

In preda alla febbre del gioco, ha preso l'auto della donna per cui lavora come badante, ha parcheggiato nei pressi di un bar di Villanova di Guidonia, chiuso la figlia di 7 anni in...

Castelli Romani devastati dalle gelate, compromessi i raccolti della frutta. Bruciati ettari di vigneti

“Il bilancio dei danni è pesantissimo. Vigneti, piantagioni di kiwi, frutteti, ortaggi. Una vera e propria caporetto per la nostra agricoltura. E dire che non abbiamo ancora finito il monitoraggio sul territorio e i...

Vedono turisti con la maglia della Lazio e li aggrediscono: in manette ultras romanisti

Dalle prime ore di questa mattina, gli agenti della Polizia di Stato della Digos di Roma, stanno eseguendo delle misure cautelari a carico di esponenti ultras romanisti, indagati per l’aggressione in danno di alcuni...

Pomezia, incendio nella sede comunale: indagini in corso

La sede comunale di piazza Indipendenza è stata oggetto la scorsa notte di un attentato incendiario al piano terra. Fortunatamente l’intervento delle forze dell’ordine è stato tempestivo e ha evitato danni gravi. “Un grave attentato...
Legacoop Lazio ha scritto una lettera aperta alla sindaca Virginia Raggi per chiederle un confronto sulle recenti decisioni della Giunta (Foto Pizzi)

La democrazia partecipata non è solo un click dei 5stelle

Una nota della sindaca Virginia Raggi e dei consiglieri del M5S di Roma Capitale annuncia che, dopo 23 anni dall’ultimo regolamento in materia di partecipazione popolare, è stata presentata una proposta di delibera di...