Ostia, minorenne picchiato al volto per una catenina

0
46

 Fenomeno baby-gang, ennesimo episodio a Ostia. È massima l’attenzione della  Polizia del Lido nei confronti di vicende legate alla delinquenza minorile. Ultimo caso, un paio di mesi fa, i ragazzini che si divertivano a sparare da una finestra con un fucile a pallini. Gli agenti del Commissariato di via Zerbi  sono partiti l’altro giorno da una rapina avvenuta nei pressi della stazione  Lido Centro. La vittima, uno studente di 17 anni, è stato avvicinato da due  coetanei mentre si recava a scuola: la coppia, dopo averlo picchiato, lo hanno  obbligato a consegnargli la catenina d’oro che portava e un paio di occhiali da  sole. Sottoposto a visita medica, al minorenne sono stati refertati 15 giorni  di prognosi per le contusioni riportate al volto. Le successive e tempestive  indagini, grazie anche all’identikit fornito dalla vittima, hanno consentito  agli investigatori di identificare un 15enne, trovato in possesso di una  discreta somma di denaro che non era in grado di giustificare. Soldi, probabile  frutto della vendita degli oggetti rubati. I poliziotti si sono quindi recati  presso un negozio di compravendita di oro usato, già in passato oggetto di  indagini, dove infatti è stata rinvenuta la catenina trafugata. Le immagini  registrate dal sistema di video-sorveglianza hanno permesso alla Polizia non  solo di confermare l’avvenuta vendita, ma anche di accertare la cessione di  altri gioielli di dubbia provenienza. Individuato tramite le immagini, il  complice della rapina, un 19enne, gli investigatori sono andati a prenderlo,  sorprendendolo con indosso gli occhiali rubati al 17enne. I due giovani sono  stati denunciati. Denunciato anche il negoziante per ricettazione e per aver  omesso di trascrivere sull’apposito registro le operazioni di acquisto: accuse  che gli sono costate la chiusura del locale.

 

                                                                                                             Valeria Costantini

 

 

È SUCCESSO OGGI...

corda impiccato genazzano suicidio

Orrore a Genazzano: si impicca all’albero del suo giardino

Attimi di terrore negli occhi di alcuni passanti. Un uomo, ancora vivo, penzolava impiccato a un albero. Immediatamente hanno chiamato il 112 e, miracolosamente, l'aspirante suicida è stato salvato. Lo scioccante episodio è accaduto...
Controlli dei Carabinieri auto notte movida

Movida tossica a Roma: blitz dei carabinieri

Sedici spacciatori arrestati e centinaia di dosi di droga sequestrate. Hashish, marijauana, cocaina, ketamina e MDMA, tra le altre. È il bilancio dell’intensa attività antidroga eseguita dai carabinieri del comando Provinciale di Roma. L'ennesima...
ladro di biciclette

Ottantenne muore in carcere: addio al ladro di biciclette

Era stato soprannominato il ladro di biciclette perché di due ruote, nel corso della sua vita, ne aveva rubate migliaia. Non per necessità. Né per indole da malfattore. Ma perché affetto da una forma...
tuscolano

Crolla terrazzo di un palazzo al Tuscolano: grave un uomo

Dramma al Tuscolano, questa domenica mattina. Il terrazzo di un palazzo è improvvisamente crollato. Un uomo che stava stendendo i panni ad asciugare al sole è rimasto gravemente ferito. L'episodio è accaduto in via...
roma san giovanni farmacia rapina tatuaggio

Rapina farmacia a San Giovanni: tradito da un tatuaggio

I carabinieri della stazione Roma San Giovanni hanno arrestato un romano cinquantenne ritenuto responsabile di aver commesso, lo scorso 8 marzo, una rapina a mano armata in una farmacia di via Corfinio, nel quartiere...