Roma, turisti “ammassati” in b&b irregolari

0
102

 Su 16 strutture controllate in una settimana, 7 sono risultate irregolari. E’ l’esito di una serie di controlli che la polizia amministrativa sta conducendo sulle strutture recettive del centro della Capitale. L’ “overcrowding” è il fenomeno più diffuso, oltre a numerose irregolarità riscontrate sotto il profilo della sicurezza strutturale, igienico-sanitario e della normativa sulla trasmissione alle Autorità competenti dei nominativi degli alloggiati. Delle 7 strutture sanzionate due si trovano in via Cialdini, una in via Livorno, mentre le altre 4 sono ubicate nelle immediate vicinanze dello scalo ferroviario di Termini. In particolare in un ostello di via Livorno a fronte di una capienza massima autorizzata di 46 posti la struttura era in grado di accogliere di fatto 82 ospiti divisi in 9 camere (da un minimo di 2 letti a castello ad un massimo di 6 per camera). Tanti i letti a castello ammassati gli uni accanto agli altri, anche in violazione dei posti riservati ai disabili, come prescritto nella autorizzazione.  All’interno anche estintori scaduti nel 2004, uscite di sicurezza bloccate e finestre sbarrate da grate che impedivano ogni via di fuga in caso di emergenza, oltre alla riscontrata presenza di 3 lavoratori non in regola con le normative di settore. Overcrowding anche per le altre 2 strutture recettive di via Cialdini. In tre affittacamere nelle immediate vicinanze della Stazione Termini, la polizia ha poi riscontrato inequivocabili situazioni di degrado igienico, tra cui il numero dei bagni insufficiente rispetto alla capienza, muffa sulle pareti, totale mancanza delle più elementari norme di sicurezza, fili elettrici scoperti, e, anche in questo caso, assenza di estintori e di uscite di sicurezza. In una struttura di via Calatafimi erano stati ricavati 13 posti letto in sole tre camere, contrariamente ai 6 previsti nella licenza. Stessa irregolarità anche in un\’altra struttura gestita dalla stessa proprietaria, dove erano stati ricavati 16 posti letto in tre camere, anziché i 4 previsti dalla licenza.

In totale sono state comminate sanzioni per 38 mila euro.

 

                                                                                                                         Cinque

È SUCCESSO OGGI...

Al via tavolo per Roma, fuori la protesta dei lavoratori

E' iniziato poco fa al ministero per lo Sviluppo economico il round principale del Tavolo per Roma. Di fronte al ministro Carlo Calenda sono seduti il presidente della Regione, Nicola Zingaretti, il sindaco di...

“Dark room”, droga e sesso camuffata da associazione culturale, l’operazione

Alcool, droga e  sesso celati dietro l’innocua insegna di un’associazione culturale è quello che è stato scoperto dagli agenti della Polizia di Stato. La serata a tema era ampiamente pubblicizzata sulla rete, in particolar modo...

Ecco il piatto del giorno: gnocchi di patate con pomodoro fresco e basilico

Giovedì? …gnocchi! Qualche lettore si starà chiedendo il motivo per cui ho scelto di pubblicare una ricetta così banale, come gli gnocchi al pomodoro. Beh, a questo punto, giro io la domanda a voi: “quante volte avete...

“Se viene la polizia ti sgozzo davanti a loro”, in manette 27enne

“Se viene una macchina della polizia ti sgozzo davanti a loro, dammi trenta euro”. E’ l’ultima minaccia che ha rivolto alla madre; tossicodipendente romano 27enne, è stato arrestato dagli agenti della Polizia di Stato del...

Allaccio abusivo alla rete del gas: smascherato imprenditore furbetto

Aveva allacciato abusivamente alla rete di distribuzione dell’Italgas i 13 appartamenti un’intera palazzina di sua proprietà, locati a studenti universitari fuori sede. A finire in manette è stato un imprenditore romano di 45 anni, accusato...