Olevano, segregata e chiusa in casa: anziana malata “liberata” dai carabinieri

0
112

 Segregata in casa, chiusa a chiave in una stanza e lasciata in condizioni igienico sanitarie precarie. L’incubo per una anziana vedova di 60 anni di Olevano Romano è finito ieri con l’arrivo dei carabinieri che hanno stretto le manette ai polsi di madre e figlio italiani, rispettivamente di 63 e 36 anni, residenti nella cittadina: per loro l’accusa è di sequestro di persona. I due malfattori erano entrati in confidenza con la donna, minata nel fisico da alcune gravi patologie che l\’avevano lentamente resa non autosufficiente, tanto da stabilirsi nella sua abitazione in qualità di badanti. Le particolari attenzioni dei due per la 60enne, però, hanno destato più di qualche sospetto nella figlia della donna, a cui era stato addirittura impedito di vedere la madre. E’ stata lei che ha chiesto l\’aiuto dei carabinieri di Olevano Romano. Entrati in casa, i militari hanno trovato la porta d\’ingresso chiusa con le mandate e, una volta all\’interno, hanno dovuto sfondare la porta della cucina, anche questa chiusa a chiave, dove l\’anziana donna era stata completamente abbandonata in una pietosa condizione igienico-sanitaria. Madre e figlio, nel frattempo, sono stati rintracciati e arrestati nel centro storico della cittadina. I malviventi erano riusciti ad ottenere la delega per il ritiro della pensione sociale, unico sostentamento della donna, ma i carabinieri non escludono che le abbiano sottratto, nel tempo, altre somme di denaro dal conto corrente. La vittima è stata trasportata all\’ospedale di Subiaco dove è stata ricoverata a causa del precario stato di salute, aggravato dalle condizioni in cui era stata costretta. I "badanti", invece, sono stati associati al carcere di Rebibbia.

                                                                                                             Adriana Aniballi

È SUCCESSO OGGI...

Cerveteri, caso autovelox: assolti sindaco e assessori

Si chiude a Cerveteri il caso autovelox: con sentenza della Corte dei Conti è stata assolta la giunta comunale che il 21 maggio 2014 aveva affidato con delibera la gestione del rilevamento della velocità...
A1

Schianto a Guidonia: un morto

Schianto mortale la scorsa notte a Guidonia Montecelio nella zona di Setteville dove un uomo è morto a seguito di un incidente. ULTIMORA: GRAVISSIMO INCIDENTE A ROMA IN METRO Secondo una prima ricostruzione la vittima in...

Uova contaminate, scoperto caso anche a Viterbo

Dopo i casi di Benevento e Sant'Anastasia poche ore fa, i carabinieri del Nas hanno sequestrato altri due allevamenti italiani. Il primo a Vetralla, in provincia di Viterbo, dove i sigilli sono stati apposti...

Edilizia scolastica, a Pomezia al via i lavori alla scuola elementare Trilussa

Edilizia scolastica a Pomezia: al via oggi i lavori di eliminazione delle barriere architettoniche in via Matteotti all’interno della scuola elementare "Trilussa". I lavori prevedono il rifacimento della pavimentazione dei marciapiedi interni alla scuola e delle...

Veicolo in fiamme sul Raccordo: 10 km di coda. Traffico in tilt

Terribile giornata per chi si trova in macchina oggi. Dieci km di coda, infatti, si registrano sul Grande Raccordo Anulare. Come informa Luceverde Roma, su Twitter, il traffico è in tilt in particolare nel tratto Laurentina-Appia...