Parco Leonardo: cadavere nel Tevere, forse è il ragazzo scomparso

0
25

 Il corpo era stato notato da alcuni pescatori di passaggio sul Tevere. Non è stato semplice per la polizia, riportare a riva il cadavere avvistato ieri mattina intorno alle 8.30 nelle acque del fiume romano. Le operazioni di recupero, coadiuvate dagli investigatori del commissariato di Fiumicino insieme alla squadra nautica e ai vigili del fuoco, si sono svolte sulle sponde adiacenti il centro urbano di Parco Leonardo. Maglietta, pantaloni della tuta e scarpe da ginnastica, questi i vestiti indossati dal giovane dell’età apparente di poco più di vent’anni. In tasca un documento che ha lasciato pochi dubbi agli agenti. Solo il riconoscimento ufficiale darà però la certezza assoluta che si tratti del 25enne, residente nel quartiere San Paolo di Roma, scomparso quattro giorni fa e da allora cercato dalla famiglia. Secondo i primi accertamenti effettuati dal medico legale, il ragazzo sarebbe deceduto per annegamento e sul corpo non vi sarebbero segni evidenti di violenza: difficile stabilire al momento se si sia trattato di un incidente o di un tentativo di togliersi la vita. Il corpo del giovane è stato trasportato all’Istituto di Medicina Legale dell’Università “La Sapienza”, dove avverrà, probabilmente già nella giornata di oggi, il riconoscimento da parte dei familiari.


Valeria Costantini