Fiumicino: vita dura per i pescatori col nuovo Regolamento comunitario

0
119

 Vita dura per i pescatori di Fiumicino. Il Regolamento Mediterraneo, in vigore dallo scorso primo giugno, sta mettendo in crisi la categoria che ha perso un terzo del pescato giornaliero. Da quattro mesi a questa parte, stando alla nuova normativa europea, le grandi imbarcazioni a strascico sono obbligate a usare reti a maglia da 50 millimetri e a rigettare in acqua i pesci di piccolo taglio. Vietato prendere, ad esempio, triglie più piccole di 11 centimetri e merluzzi minori di 20. Tutti prodotti ittici utilizzati fino alla fine di maggio scorso per la frittura di paranza e che ora non potranno più essere pescati. Ferma la posizione del presidente della cooperativa di Fiumicino “La pesca romana”, Gennaro Del Prete, anche vicepresidente dell’associazione “Marinerie d’ Italia e d’Europa”: «Bisogna cambiare questa situazione nel più breve tempo possibile», ha detto. «Queste regole stanno facendo espandere il mercato dei surgelati, più che agevolare la pesca italiana». Da quando è entrata in vigore la normativa, i pescherecci di Fiumicino hanno registrato un calo anche del 30% del pescato giornaliero. «La situazione è drammatica», ha aggiunto Del Prete. «Non si possono fare regole per il nostro mare senza conoscere pienamente com’è fatto. Noi siamo obbligati a obbedire, per non ricorrere in multe anche da 20mila euro». Nel comune costiero sono 60 le grandi imbarcazioni a strascico: una metà accoglie quattro lupi di mare, mentre la restante uno solo. Nel complesso sono circa 150 i pescatori a Fiumicino, ai quali vanno aggiunti gli operatori che lavorano nelle cooperative. Attualmente tutte le imbarcazioni del Lazio sono a riposo per il fermo biologico. Anche i pescherecci di Fiumicino lo sono, e prima di tornare in mare dovranno attendere il primo ottobre. 


                                                                                                         Giulia Bianconi

È SUCCESSO OGGI...

Rissa per un grappolo d’uva: uomo colpito al volto

Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Trevi sono intervenuti a Roma, in via Leonina, dove hanno arrestato un cittadino senegalese di 21 anni per il reato di lesioni gravi. In particolare, il giovane è...

Controlli a ormeggi e rimessaggi nautici: multe e sanzioni dei carabinieri

Un lavoro lungo e complesso quello svolto dal Servizio Navale della Compagnia Carabinieri Roma Ostia, competente non solo sul litorale ma anche su tutto il tratto urbano del fiume Tevere sino alla sua foce....
incidente gra

Terribile incidente, chiuso svincolo Civitavecchia e traffico in tilt

Autostrade per l'Italia comunica che, poco prima delle ore 10, è stato chiuso, sulla A12 Roma-Civitavecchia, il tratto compreso tra Civitavecchia Sud e Civitavecchia Nord in direzione nord, a causa di un incidente tra...

Stazione Tiburtina: immigrato aggredisce brutalmente un commerciante

Ancora un’aggressione alle stazioni di Roma e questa volta a farne le spese un semplice commerciante. Era nel suo negozio, nella sua attività. Aveva aperto da poco tempo un bar di fronte la Stazione...

Campidoglio, cresce il turismo nella Capitale: +2,8% arrivi nei primi cinque mesi del 2017

Nei primi cinque mesi del 2017 Roma ha contato 5,4 milioni di arrivi e 13,5 milioni di presenze facendo registrare, rispetto allo stesso periodo del 2016, una crescita di circa il 2,8% negli arrivi e del 2,5%...