Monti Lucretili, sequestrate 5 tonnellate di amianto

0
61

 Cinque tonnellate di amianto pronto per essere smaltito è stato sequestrato nel Parco Naturale dei Monti Lucretili in una azione congiunta di carabinieri e guardiaparco. La scoperta l’altro pomeriggio. Undici i siti in cui il materiale tossico è stato trovato abbandonato su un tratto di strada lungo 12 chilometri che collega i comuni di Orvinio, Licenza, Percile e Roccagiovine. I carabinieri e i guardia parco dell’Ente regionale hanno messo sotto sequestro il materiale imballato. Il ritrovamento delle discariche di amianto, per la quantità e per le modalità di deposito incontrollato, lascia supporre che non si tratti di semplice abbandono illegale di rifiuti pericolosi, ma di una operazione ben più articolata. Il materiale imballato sembrava infatti pronto per l’invio ai centri di smaltimento, facendo strada all’ipotesi che possano essere interessati traffici illeciti di dimensioni più ampie. Dai rilievi sono state catalogate un centinaio di involucri dal peso di circa settanta chilogrammi, disposti in zone riparate e coperte da arbusti che non consentivano l’avvistamento dall’alto della strada. Solo con il quotidiano controllo degli agenti del Parco dei Lucretili e dei militari dell’Arma della stazione di Percile, si è riusciti a rinvenire l’amianto. Un danno ambientale enorme, che sarà complicato smaltire, sia per le competenze, sia per la quantità. Preoccupano, dunque, gli amministratori le dimensioni del danno ecologico: queste zone sono esposte per conformazione geografica e per la fitta vegetazione a questo tipo di attività illecita. Una porzione di territorio è stata recentemente individuata come area protetta dalla comunità europea (SIC n.d.r.), nel tratto lungo il torrente Licenza. Gli agenti hanno disposto il sequestro delle aree interessate per interdire le zone e garantire la tutela della salute pubblica in attesa delle operazioni di bonifica. Intanto i controlli continuano.

 

È SUCCESSO OGGI...

Insospettabile spacciava in casa: arrestato 39enne

15.000 euro in contanti suddivisi e ordinati in banconote da 50: è quanto hanno trovato i cinofili e gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Esposizione, nell’appartamento di un romano di 39 anni. Da...

Marra Scarpellini, prima udienza a Roma

Udienza dedicata alle questioni preliminari, con riserva di pronunciamento da parte del tribunale, quella di oggi al processo che vede imputati l'ex capo di Gabinetto del Campidoglio Raffaele Marra, oggi apparso visibilmente dimagrito, e l'immobiliarista Sergio...

Biagiotti, Montino: «Se ne va grande stilista che amava il nostro territorio»

"Sono addolorato per la scomparsa della stilista Laura Biagiotti. Alla figlia Lavinia e alla sua famiglia porgo le mie più sentite condoglianze. Con lei se ne va un pezzo della storia della moda italiana...

Una barriera in mare per il ripopolamento ittico a Torvaianica. Il sindaco: “Salvaguardiamo la...

Si è svolta mercoledì scorso la presentazione ai pescatori del territorio del “Progetto Pegaso”: barriere artificiali e zone di ripopolamento ittico nel tratto di costa nel centro di Torvaianica davanti l'approdo dei pescatori. Il...
Controlli dei Carabinieri auto notte movida

Roma, sequestrati oltre 100 chili di droga da parte dei carabinieri

Nel tardo pomeriggio di ieri, in località Casal Monastero, i Carabinieri della Stazione di Settecamini hanno arrestato 3 romani, 22, 31 e 37 anni, tutti già noti alle forze dell’Ordine, con l’accusa di detenzione...