Chiusura ospedale Subiaco, A24 bloccata per protesta

0
58

 Hanno bloccato l’autostrada ‘Dei Parchi’ all’altezza della barriera di Vicovaro-Mandela per esprimere il loro dissenso contro l’eventuale ridimensionamento dell’ospedale ‘Angelucci’ di Subiaco. Il sit-in è stato messo in scena da circa 300 persone accompagnate da 15 sindaci della Valle dell’Aniene, i sindacati Fp-Cgil, Cisl, Uil e dal Presidente della Comunità Montana Luciano Romanzi nella mattinata del 27 settembre creando non poco scompiglio alla già trafficata arteria autostradale. Cominciato alle 8 della mattina i manifestanti hanno deposto i drappi intorno alle 13 quando dalla Regione Lazio è arrivata la smentita della Presidente Renata Polverini riguardo all’ipotesi di chiusura del nosocomio. Una cessazione del servizio sanitario che, a parere dei manifestanti, creerebbe notevoli difficoltà ai numerosi utenti dell’ospedale che sarebbero costretti, in caso di necessità, a raggiungere l’ospedale San Giovanni Evangelista, a Tivoli o il Sandro Pertini, a Roma, distanti una quarantina di chilometri dalla città di Subiaco. Un ridimensionamento della struttura che i sindaci ed il presidente della Comunità della Valle dell’Aniene, assieme ai sindacati di base, non vogliono, anche in funzione degli eventuali tagli al personale che questo comporterebbe. Capo fila dei primi cittadini il Sindaco di Subiaco, Pierluigi Angelucci che ha dichiarato: ‘Inammissibile la chiusura 24 ore su 24 del Pronto Soccorso”. In attesa di avere un incontro con la presidente della Regione Lazio Renata Polverini, al termine della protesta, che prevede anche i ricorsi al Consiglio di Stato ed al Presidente della Repubblica, il primo cittadino di Subiaco ha concluso: “Prendiamo atto delle dichiarazioni del presidente della Regione che l\’ospedale non chiuderà ma vogliamo chiarimenti perché nel piano sanitario c\’è scritto che ci sarà un ridimensionamento che praticamente equivale ad un azzeramento. Attendiamo una convocazione dalla Polverini”.

 

 

 

                                                                                                            Mauro Cifelli

È SUCCESSO OGGI...

incendio a pomezia nube tossica fumo

Incendio Eco X, Marco Lupo (Arpa Lazio): «Abbiamo collaborato a stretto contatto con le...

"Per quanto riguarda l'amianto abbiamo collaborato a stretto contatto con le Asl e in particolare con l'Asl Roma 6. L'amianto è competenza del centro regionale Amianto della Asl di Viterbo che ha rilevato presenza...

Palestrina, arrestata spacciatrice di cocaina. Segnalati altri 2 ragazzi

I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Palestrina unitamente a quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile, nel corso degli ultimi fine settimana,  hanno intensificato i controlli nel centro storico di Palestrina per contrastare e prevenire...

Cinecittà World, ecco il Gluten Free Food e la finale di Champions League su...

Il parco divertimenti Cinecittà World offre ai suoi visitatori la possibilità di assistere alla partita dell’anno. Sabato 3 giugno, alle ore 20,45, sarà trasmessa infatti sul maxi schermo la finale di Champions League Juventus-Real Madrid. Tra...

Il ritorno di Marco Carta: presenta il nuovo album a Roma

In occasione dell'uscita del suo nuovo album ''Tieniti forte'', il cantante Marco Carta incontra i fan di Roma presso lo store Discoteca Laziale, sabato 27 maggio alle ore 15:00. L'artista sardo, vincitore di "Amici" nel 2008, torna...
Incendio Eco X Pomezia

Rogo Eco X, la fabbrica non aveva un impianto antincendio

"La Eco X non ha un impianto antincendio, non aveva un sistema idrico idoneo a consentire lo spegnimento delle fiamme. I Vigili del Fuoco sono stati costretti a fare 2 chilometri per approvvigionarsi dell'acqua...