Lite in metro: donna grave per un pugno

0
106

 Una donna sviene a terra dopo un pugno ricevuto da un giovane tra l\’indifferenza dei passanti che proseguono a camminare. Questa la scena ripresa dalle telecamere a circuito chiuso nei corridoi della metropolitana alla stazione Anagnina. La donna in coma farmacologico dopo un intervento  di 3 ore e mezza al cranio a causa un edema interno da venerdì pomeriggio, giorno dell’aggressione, si è risvegliata ieri. Lei è una romena, infermiera di 32 anni, che stava tornando a casa dopo il lavoro e mai avrebbe pensato di finire al policlinico Casilino per una lite con un ragazzo di 20 anni mentre entrambi si trovavano in fila per fare il biglietto: complice la stanchezza sopraggiunta al termine della giornata, la donna non ha accettato che il ragazzo le passasse avanti e ha iniziato una discussione proseguita lungo il corridoio della stazione e degenerata fino alla violenza. Lui, un piccolo ladruncolo romano residente a Cinecittà e già noto alle forze dell\’ordine, è scattato in un raptus violento e ha colpito la ragazza in faccia con un pugno devastante che l\’ha fatta cadere a terra svenuta. Per un lungo interminabile minuto la donna è rimasta sdraiata sul pavimento da sola, mentre nessuno dei passeggeri della metropolitana si fermava ad assisterla. Solo in un secondo momento alcuni cittadini hanno apportato i primi soccorsi chiamando l\’ambulanza che è arrivata dopo 10 minuti, insieme ai carabinieri della della Stazione di Roma Cinecittà. I militari, in collaborazione con il 6° Reggimento Genio Pionieri sono riusciti a prendere l\’aggressore subito dopo l\’incidente grazie alle testimonianze di alcuni cittadini presenti, confermate dalle immagini riprese dalle telecamere di servizio nella metropolitana.


Elena Amadori

È SUCCESSO OGGI...

Caput Mundi, arriva il gioco ispirato a Mafia Capitale⁩

Due avvocati di Roma appassionati di giochi di società, agli albori dell’inchiesta su “Mafia Capitale”, colpiti e ispirati dal continuo saccheggio della città eterna ad opera di politici, funzionari e criminali organizzati, hanno deciso di...

Anguillara, esplosione in una villa: feriti e paura

Intorno alle 8.30, probabilmente per una fuga di gas, si e' verificata un'esplosione all'interno di una villetta ad Anguillara Sabazia, in via grotte di Castellana.   La deflagrazione e' avvenuta all'interno dell'appartamento al piano terra, dove...

Lazio Ambiente, mancano dalle casse 12,5 milioni dei Comuni

Lazio Ambiente deve rimanere pubblica, si sono sgolati a dire sindacati e Comuni anche dopo il semi accordo con la Regione che di fatto ne rallenta la valorizzazione come aveva invece deciso  inizialmente il governatore...
Terremoto, nuove scosse nel centro Italia

Forte scossa di terremoto tra Lazio e Abruzzo: torna la paura

Una forte scossa di terremoto ha fatto tornare la paura tra Abruzzo e Lazio. Il sisma e' stato rilevato tredici minuti dopo le 4 del mattino. Secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e...

Forte scossa di terremoto, giocatori del Frosinone fuori dall’hotel

La scossa di magnitudo 4.2 registrata tra Lazio e Abruzzo alle 4:13 della notte e' stata chiaramente avvertita dai giocatori e dallo staff tecnico del Frosinone Calcio. La squadra laziale e' infatti da giorni...