Riforme, incontro su Roma Capitale

0
35

 

Imprese, cittadini, forze sociali ed enti locali si confrontano giovedì 20 a Palazzo Valentini sul tema di Roma Capitale in occasione della presentazione del volume "La città metropolitana vista con gli occhi dei cittadini", che si terrà domani alle ore 11.30 in Sala Di Liegro. Il lavoro del presidente della Commissione Riforme Piero Cucunato rappresenta il risultato di una campagna d'ascolto sul territorio che ha coinvolto le maggiori associazioni di categoria, ordini professionali, sindacati, rappresentanti delle associazioni dei consumatori, associazioni degli enti locali, oltre ai sindaci dei 121 Comuni della Provincia di Roma e i 19 presidenti dei Municipi di Roma.

Nel volume sono delineate le prospettive di sviluppo socio-economico del territorio, le chance di successo del nuovo ente, i limiti e le opportunità di un processo evolutivo visto con gli occhi dei cittadini, dei pendolari, degli imprenditori, dei lavoratori e dei giovani che ora si inseriscono nel mondo del lavoro. Un percorso importante, al quale questa ricerca dà un contributo, che potrebbe portare dopo Roma Capitale alla costituzione della Città metropolitana come previsto dalla Costituzione e dalla legge 42 del 2009. Dopo il successo della fase 1 dell'attuazione di Roma Capitale si aprono le fasi 2 e 3 dell'attuazione dell'articolo 114, terzo comma della Costituzione su Roma Capitale.

Per monitorare le reali aspettative, le speranze e le preoccupazioni dei territori e della società civile senza intermediazioni la Commissione Riforme Istituzionali della Provincia di Roma ha raccolto direttamente le loro voci sulla base di un questionario e delle audizioni dei sindaci. Interverranno all'evento, oltre all'autore Piero Cucunato, i due vicepresidenti della Commissione medesima Walter Enrico Perandini ed Anselmo Tomaino, Daniela Quaranta Leoni (Unio- ne Industriali Roma), Franco Martone (Confindustria Lazio), Cesare Pambianchi (Confcommercio Roma), Lorenzo Tagliavanti (Cna Roma), Luigi Scardaone (Uil), Stefania Spizzichino (Cgil), Elisabetta Falcone (Cisl), Gianni Fortunato (Ugl), Giuseppe Scaramuzza (Cittadinanza Attiva Lazio) e Fabrizio Pistolesi (Ordine degli Architetti di Roma). Conclude il presidente della Provincia Nicola Zingaretti.