Taxi, no del Tar: tutto da rifare

0
105

Il Tar del Lazio accoglie il ricorso del Codacons e obbliga il Comune a fermare gli aumenti delle tariffe taxi. La notizia arriva a pochi giorni dalla decisione della commissione di saggi e dopo un ininterrotto coro di polemiche politiche e con i cittadini.

A nulla erano servite la bocciatura dell’Antitrust, né le minacce di azioni collettive, né il coro di proteste politiche. E’ stato il giudizio del tribunale amministrativo a sentenziare l’ingiustizia delle nuove tariffe. E così Luigi Tosti, presidente della II sezione ha accolto le richieste avanzate dal Codacons e dall’Associazione utenti dei servizi pubblici, Movimento difesa del cittadino e Unione Nazionale consumatori. Senza l’intervento del Tar gli utenti dei taxi di Roma e tutti i viaggiatori provenienti da Fiumicino avrebbero dovuto sorbirsi aumenti fino al 54% in più sulle vecchie tariffe.

Soddisfatta la reazione del centrosinistra capitolino con il consigliere del Pd Valeriani: La bocciatura da parte del Tar degli aumenti alle tariffe dei taxi firmati Alemanno è l'ennesimo schiaffo per il sindaco. Non passa giorno che questa amministrazione va incontro a incidenti di questo tipo, che denotano una superficialità nell'azione di governo da far paura. Speriamo a questo punto che tutta la vicenda venga ridiscussa, al fine di evitare questi nuovi aumenti che colpiscono i cittadini”.

Disponibile al confronto il capogruppo Pd in consiglio comunale Marroni, che spiega: “La decisione odierna del Tar del Lazio è una prima vittoria. Ora è necessario riaprire subito un tavolo di confronto e ridiscutere tutta la materia approfondendo soluzioni meno onerose per i cittadini, più vantaggiose per i tassisti e per la qualità del servizio di taxi a Roma". Dal lato della maggioranza si leva la voce del sottosegretario ai beni culturali Giro per il quale “Il sindaco Alemanno in questa vicenda ha dimostrato assoluto rigore e cautela. Se ora occorre ripartire daccapo, nessuno può parlare di vinti o vincitori in una vicenda dove i problemi ci sono e restano ancora in piedi”. 

Il "flop tariffe" è dunque sancito, ma la patata bollente torna agli amministratori, Alemanno e Aurigemma in primo luogo, che dovranno vedersela ora con una sempre più difficile mediazione. (5web)

È SUCCESSO OGGI...

Branco aggredisce e rapina passanti: la polizia arresta 2 persone e ne denuncia 5

E’ accaduto ad Acilia. La centrale operativa della Questura ha inviato gli agenti della Polizia di Stato del commissariato di Ostia in via Angelo Zottoli, per la segnalazione di un gruppetto di giovani intenti...

Trastevere, continua l’offensiva della polizia locale contro l’illegalità

Nel quadro del ripristino della legalità nell'area di Trastevere, interessata da fenomeni di sosta selvaggia, abusivismo commerciale e occupazioni di suolo pubblico, anche questa settimana la Polizia di Roma Capitale ha operato intensamente con...
MONTEROTONDO

Roma, controlli nei luoghi della movida: denunce e locali sanzionati

Dalla serata di ieri e per tutta la notte, i Carabinieri della Compagnia Roma Trionfale e della Stazione Roma Ponte Milvio, supportati da Carabinieri del N.A.S., del Nucleo Ispettorato del Lavoro e delle unità...

Lite tra vicine finisce a colpi di pistola: un arresto

La lite, avvenuta ieri sera in un condominio di via Motta Camastra, al Casilino, sfociata in un tentato omicidio, è nata probabilmente per futili motivi. A scatenare la violenza  banali rancori tra vicini protrattisi...

Ostia, tour “stupefacenti”: agenzia di viaggi utilizzata come serra

In seguito ad una breve indagine, gli investigatori della Polizia di Stato del commissariato di Ostia hanno scoperto che un romano di 48 anni, era solito spacciare nella sua abitazione e così,  si sono...