Cauto ottimismo sulla ripresa nel Lazio

0
73

 

Secondo un'analisi del centro studi di Confindustria pubblicata sul nuovo numero del periodico "Fare impresa" per l'anno in corso ci sarà una leggera ripresa dell'economia regionale. Infatti, dopo la frenata rilevata nel secondo trimestre del 2010, in autunno la congiuntura economica sembra dare segnali di miglioramento e le attese degli imprenditori per il 2011 sono più ottimistiche.

Nel terzo trimestre del 2010 cresce il numero di imprese registrate e aumenta la disoccupazione del +1,9%; in termini assoluti le persone in cerca di occupazione salgono a 219 mila. Come già altre ricerche segnalano è invece positivo il dato sull'internazionalizzazione delle imprese: le esportazioni della regione sono cresciute del 23,3% a fronte di un incremento nazionale pari al 14,3%. I flussi totali risultano pari a 10.752 milioni di euro ed il principale destinatario delle merci della regione continua ad essere l'Ue a 27 membri con il 59,2%. Tuttavia, nonostante il trend favorevole, le imprese laziali faticano ancora ad entrare nei mercati più dinamici e nuovi.

Si rileva, inoltre, la necessità di una crescita dimensionale delle aziende e di cambiamenti tecnologici ed organizzativi per poter essere più competitive nei mercati esteri. La situazione del credito è meno rosea: dal lato della domanda, a giugno 2010, si rileva una diminuzione dell'1,6% dei prestiti bancari totali. Nel dettaglio, la contrazione del credito alle imprese è pari all'8% ed il dato sale a – 8,6% per quelle medio-grandi, mentre si attesta sul -1,2% per le piccole. Migliorano invece le condizioni di offerta del credito e si rilevano segnali di allentamento nei criteri di concessione dei prestiti per le piccole e medie imprese.

Nonostante il miglioramento per le PMI, le difficoltà di accesso al credito continuano ad essere il principale ostacolo alla crescita e limitano il numero di investimenti, in quantità ed in qualità. Per uscire definitivamente dalla crisi è necessario che le imprese tornino ad investire, soprattutto in innovazione, per garantire livelli adeguati di produzione nonché per ridare slancio all'andamento occupazionale.

 

Renato Mariano

È SUCCESSO OGGI...

fucile

Infastidito dagli schiamazzi dei ragazzini, gli spara col fucile

Spara ad altezza d'uomo su un gruppo di ragazzini tra i 12 e i 15 anni perché infastidito dai loro schiamazzi. Il gruppetto stava giocando in strada quando l'anziano, fuori di sè, ha imbracciato...

Villa Ada a fuoco: incendio nel parco

Venerdì sera un principio di incendio (sicuramente di origine dolosa) sprigionatosi accanto a delle panchine in un boschetto non lontano da uno degli ingressi di Villa Ada, sulla via Salaria di Roma, ha rischiato...

Scippa una donna al ristorante e si dà alla fuga

Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Viminale, hanno arrestato una giovane 19enne di origini cubane, per il reato di furto aggravato. Nel corso di un servizio di controllo del territorio, i poliziotti...

Ricercato arrestato in aeroporto: uccise un uomo nel 2015

I carabinieri di Padova, in collaborazione con la Polizia di Frontiera Aerea di Roma Fiumicino, hanno dato esecuzione ad un arresto, firmato dalla Procura della Repubblica di Padova, nei confronti di un 23enne moldavo, ricercato...

Ruba prodotti in profumeria, in manette un extracomunitario

Gli agenti del commissariato Esquilino sono intervenuti ieri a Roma, in piazza di Spagna e intorno alle ore 18, per la segnalazione di un furto all'interno di una profumeria. Giunti sul posto, hanno identificato...