Del Balzo in aula malgrado la sospensione. Ed è polemica

0
50

 

È bufera al Consiglio regionale sulla mancata comunicazione del Decreto del Presidente del Consiglio che disponeva la sospensione del consigliere Romolo Del Balzo indagato a Minturno nell’inchiesta sui rifiuti.

L’esponente del Pdl, arrestato a ottobre nell'ambito di un'inchiesta sul riciclaggio di rifiuti nel Basso Lazio, era stato successivamente scarcerato ma con obbligo di firma. A dicembre Berlusconi aveva firmato il decreto per la decadenza della carica secondo quanto previsto dalla legge. Il consigliere, tuttavia, una volta scarcerato è tornato in Consiglio.

“Perché il Consiglio regionale non è stato informato dal suo presidente?” ha tuonato il capogruppo del Pd in Regione Esterino Montino durante i lavori del Consiglio, chiedendo poi al gabinetto del ministero dell’Interno un parere circa la sussistenza del provvedimento.

Il presidente del consiglio Mario Abbruzzese ha provato a smorzare i toni spiegando: “Ho ricevuto il decreto il 27 dicembre. Ho ritenuto di non comunicarlo all'Aula perché era già avvenuta la sospensione della custodia cautelare del 16 dicembre”.

Pronta anche la replica di Del Balzo che ha liquidato la questione come mero attacco politico: “Io sono stato scarcerato il 16 dicembre, per cui è solo un problema di burocrazia: l’obbligo di firma non comporta la sospensione dall’incarico di consigliere regionale”.

Di tutt’altro avviso è il capogruppo e segretario regionale dell’Italia dei Valori, Vincenzo Maruccio: “Il presidente del consiglio regionale aveva l'obbligo di informare l'Aula di questo decreto in quanto il suo valore è tutt'altro che decaduto. L'obbligo di firma, misura alla quale è tuttora sottoposto il consigliere Del Balzo, è a tutti gli effetti una misura restrittiva e quindi dovrebbe automaticamente sancirne la sospensione. Lo ha deciso il presidente del Consiglio dei ministri, non noi. Numerosi provvedimenti varati da questo Consiglio, votati ignorando questo decreto, rischiano ora l'annullamento”.

È SUCCESSO OGGI...

Sequestro-Polizia ladispoli

Massacrato e derubato nella notte a Ladispoli: gravissimo

Violenza nelle strade di Ladispoli, nella notte appena trascorsa. Un cittadino straniero di origine nigeriana è stato aggredito, colpito con calci e pugni, e derubato borsello che portava con sé, contenente documenti ed effetti...
civitavecchia

Civitavecchia, accoltellamento in centro abitato: arrestato per tentato omicidio

La lite tra due uomini è scoppiata sabato sera, nei pressi di un bar nelle adiacenze di via Leonardo, a Civitavecchia. Subito, sul posto sono intervenuti gli equipaggi della Polizia di Stato del commissariato “Civitavecchia”, allertati da...

Guidonia, Emanuele Di Silvio è il candidato sindaco del Partito Democratico

Emanuele Di Silvio è il candidato sindaco del Partito Democratico di Guidonia Montecelio. L’annuncio ufficiale è arrivato  dal segretario cittadino Mario Lomuscio al termine dello scrutinio risultano 1.494 cittadini iscritti all’albo degli elettori su...
Sigilli a un ristorante all'Esquilino

Roma, sigilli a un ristorante: dehors del locale completamente abusivo

Fine settimana di controlli da parte della Polizia Locale. Il reparto del supporto operativo Commercio su sede fissa del I gruppo Centro, ex Trevi, diretto dal dott. Roberto Stefano, ha messo i sigilli a...
Vino e arte che passione, grande evento a Roma

Vino e arte che passione, degustazioni e visite guidate al Casino dell’Aurora Pallavicini

Un’occasione unica per degustare il meglio della nostra produzione vinicola italiana esplorando i segreti di alcune opere inedite dell’arte antica. La straordinaria cornice del Casino dell’Aurora Pallavicini aprirà i suoi spazi in via esclusiva...