Nucleare: il \”no\” delle regioni, il silenzio del Lazio

0
76

 

La grande maggioranza delle Regioni ha bocciato il decreto legislativo del governo che riguarda i criteri di localizzazione degli impianti nucleari e dei depositi di rifiuti, corretto dopo i rilievi della Corte costituzionale. Il Lazio, però, non si è espresso. E’ questo il risultato della Conferenza delle Regioni chiamata poi a esprimere un parere nella consueta Stato-Regioni del pomeriggio.

Sarebbero il 70-80% dei governatori quelli che si sono espressi negativamente sul testo in esame in questi giorni in Parlamento. Intanto oggi stesso il sottosegretario allo Sviluppo economico con delega all'Energia Stefano Saglia ha ostentato sicurezza a margine della Conferenza unificata spiegando che “La macchina del nucleare procede spedita perchè il provvedimento che stiamo assumendo indica come il programma nucleare italiano potrà rispettare i tempi che ci eravamo prefissati all'inizio”.

E a proposito dell'approvazione, oggi in Consiglio dei ministri, del decreto legislativo che riordina gli incentivi alle rinnovabili, lo stesso Saglia ha commentato: “Il governo deve procedere e sta mantenendo in parallelo il programma delle rinnovabili con quello del nucleare, perchè noi dobbiamo affrancarci dalla dipendenza dal petrolio e dai combustibili fossili". E ha annunciato che l’agenzia per il nucleare avrà sede a Roma. (5web)

È SUCCESSO OGGI...

IX Municipio, per l’ex assessora Laurelli i grillini “sfasciano e non costruiscono”

Luisa Laurelli è stata assessore alle politiche sociali e alla scuola nella giunta Marino per 14 mesi nel 2015; psicologa e psicoterapeuta vanta un lunghissimo curriculum di esperienze professionali e politiche rimanendo attivamente impegnata nel...

Elezioni Amministrative Lazio, alle ore 12 alle urne il 14,23% di affluenza

Nei dieci Comuni del Lazio ai ballottaggi per le elezioni amministrative, secondo i dati del Ministero dell'Interno, alle ore 12 ha votato il 14,23% degli elettori contro il 18,44 del primo turno, facendo così...

Rubava le offerte della chiesa con un metro allungabile

Dopo circa un mese, è stato nuovamente “pizzicato” in chiesa a rubare le monete dalle cassette delle offerte. In manette è finito ancora una volta un 45enne romano, con precedenti, questa volta arrestato dai...

Notte di controlli nella movida romana: arresti, denunce e sequestri a tappeto

Nel fine settimana i Carabinieri del Gruppo di Roma e del Nucleo Radiomobile di Roma, nel corso di un'intensa attività di controllo nel quartiere Aventino e zone limitrofe, noto luogo della movida romana, hanno...
regione lazio

Sulle macerie di Amatrice Pirozzi attacca e la Regione si difende

Covava da tempo la polemica fra il sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi e la Regione sulla rimozione delle macerie, a suo avviso gravemente in ritardo e tale da ipotecare la ripresa economica e sociale nelle...