Italia 150: da Zingaretti monito alla Lega Nord

0
57

Può dispiacere a qualcuno, ma spetta al cronista segnalare che oltre a Napolitano  nel corso delle celebrazioni per il 150° gli applausi più frequenti sono stati indirizzati a Nicola Zingaretti e Renata Polverini. Parlando poi ai giornalisti il presidente della Provincia non ha lesinato le critiche alla Lega Nord, alla quale gli italiani stanno oggi lanciando un segnale ben preciso: «Gli italiani stanno dicendo "giù le mani dal nostro Paese"».

Zingaretti, che ieri ha preso parte con Renata Polverini  alla visita presso il Museo della Repubblica romana e della Memoria garibaldina, ha ricordato che l'Italia è fatta da un popolo «che vuole affrontare il futuro cambiando il Paese ma non distruggendolo». Ecco la ragione per cui questi italiani «criticano chi fa del punto della distruzione dell'Italia uno dei punti identitari del proprio agire».

«Questo è un giorno che sta unendo l'Italia – ha aggiunto – poi c'è sempre qualcuno che addirittura chiede voti per distruggere l'Italia e, quindi, non ci dobbiamo stupire se poi coloro che amano il nostro Paese a volte si arrabbiano». «La cosa straordinaria di oggi – ha concluso – è che quello che sta prevalendo è il rispetto per la memoria, perchè chi non ha memoria è malato e un Paese che non ha memoria è, dunque, un Paese malato».  

È SUCCESSO OGGI...

Controlli dei Carabinieri auto notte movida

Movida tossica a Roma: blitz dei carabinieri

Sedici spacciatori arrestati e centinaia di dosi di droga sequestrate. Hashish, marijauana, cocaina, ketamina e MDMA, tra le altre. È il bilancio dell’intensa attività antidroga eseguita dai carabinieri del comando Provinciale di Roma. L'ennesima...
videocamera furti borse cellulari alberghi roma

Il trucco per rubare borse e cellulari: videocamera svela come agivano

Operava negli alberghi del centro di Roma. Erano una vera e propria gang latino americana. Rubavano borse e oggetti di valore agli ospiti degli alberghi. E il modus operandi era sempre lo stesso. La...
roma san giovanni farmacia rapina tatuaggio

Rapina farmacia a San Giovanni: tradito da un tatuaggio

I carabinieri della stazione Roma San Giovanni hanno arrestato un romano cinquantenne ritenuto responsabile di aver commesso, lo scorso 8 marzo, una rapina a mano armata in una farmacia di via Corfinio, nel quartiere...
tuscolano

Crolla terrazzo di un palazzo al Tuscolano: grave un uomo

Dramma al Tuscolano, questa domenica mattina. Il terrazzo di un palazzo è improvvisamente crollato. Un uomo che stava stendendo i panni ad asciugare al sole è rimasto gravemente ferito. L'episodio è accaduto in via...
La corsa all'interno della gara nazionale ciclistica "La garibaldina" Roberto Pierimarchi

Vigili del fuoco in bici in memoria di Roberto Pierimarchi

Un memorial, il primo, in ricordo di Roberto Pierimarchi. Uno di quegli eroi silenziosi che, senza tanti clamori, mettono quotidianamente a repentaglio la propria vita per proteggere quella altrui. Roberto, capo squadra del distaccamento...