Conclusi i Giorni dell\’Indignazione contro i quiz Invalsi

0
71

Dopo il secco no ai test ministeriali da parte dei professori e studenti romani, sono terminati ieri i “Giorni dell'Indignazione” contro i quiz Invalsi. 

Come il liceo Giordano Bruno, alla Bufalotta, sono stati molti i Consigli d’istituto a votare ordini del giorno contro le prove predisposte dall’Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione. L’idea è quella di valutare qualitativamente gli insegnanti e retribuirli in modo differenziato. Se fu poi Fioroni a introdurli per legge, rendendoli obbligatori nell'esame di maturità, l’idea della “meritocrazia” nella scuola, fu subito fatta sua dal centrodestra. Prima con la Moratti e poi con la Gelmini si puntava a individuare una percentuale di docenti, l’eccellenza, da premiare. «L’attuale ministra non ha inteso solo valutare il sistema-scuola – dice un Rsu della Flc Cgil – ma ha creato un sistema scolastico pubblico a diverse velocità, con opportuni incentivi». Ma l’Invalsi è stata usata anche in spot comparativi, come quelli comparsi tempo fa su alcuni giornali: esempio di efficienza scolastica per attrarre famiglie e studenti.

«Se non è il Grande fratello dell’Orwell di “1984”, ci manca poco», accusano alcuni insegnanti dei Cobas, ma sono in buona compagnia con molti altri che la pensano così. «Dalle domande riportate nei questionari si può facilmente arrivare a una schedatura della famiglia d’origine, con abitudini, livelli culturali e tipologia della casa» dice un rappresentante dei genitori di un Consiglio d’istituto del IV Municipio.

L'articolo completo nel giornale di domani

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

È SUCCESSO OGGI...

Tivoli, trovato cadavere carbonizzato in un camper

Macabro ritrovamento alle porte di Roma. Alle prime ore dell'alba all'altezza di via Tiburtina (SR5) 150, a Tivoli è stato rinvenuto il cadavere di un uomo carbonizzato. La scoperta è stata fatta dai Carabinieri durante...

“Rajche”, Subiaco svela le sue radici più profonde in tre giorni di festa

La città dei monasteri è pronta a svelare le sue radici più profonde. O meglio le “rajche”, come si dice nel dialetto di Subiaco, che traggono la linfa vitale da tradizioni, musiche, artigianato e...

Al Bioparco fine settimana dedicato agli oranghi

In occasione la Giornata mondiale dell’orango, sabato 19 e domenica 20 Agosto al Bioparco si svolgeranno due giornate dedicate a questi affascinanti ed intelligentissime scimmie antropomorfe. Presso l’area degli oranghi, dalle ore 11.00 alle 14.00...
Allarme zanzara tigre nel Lazio: + 30% in questi giorni

Roma Capitale, zanzara tigre: braccio di ferro fra i disinfestatori e la giunta Raggi

Non si placa la bagarre, fra Comune di Roma Capitale e A.N.I.D., rispetto all’Ordinanza n. 62/2017 in tema di contrasto della zanzara tigre. Il Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio ha infatti respinto il ricorso...

Frosinone, venerdì in scena la grande Orchestra sinfonica russa

Grande attesa, a Frosinone, per la serata-evento organizzata dal Comune in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e l’Ambasciata della Federazione Russa in Italia. Venerdì 18 agosto, alle 21, la rinnovata e suggestiva...