Macro, presentato neodirettore Pietromarchi

0
27

«Quando ho visto il suo curriculum, con cinque pagine di incarichi e attività, per una persona che ha rispetto a me solo un anno di meno, l'ho odiato». Con queste parole è stato scherzosamente presentato oggidall'assessore alla cultura di Roma Capitale, Dino Gasperini, il nuovo direttore del Macro, Bartolomeo Pietromarchi.

Gasperini ha ringraziato «un direttore straordinario com'è stato Barbero che ha fatto un lavoro splendido. Una risorsa che spero di aver sempre comunque al fianco» spiegando che Pietromarchi «raccoglie un'eredità importante per aprire una seconda fase di Macro».

Durante la conferenza stampa il neodirettore del Macro ha illustrato le linee guida della sua gestione: «L'obiettivo è di avere partner grossi e diversificati nella Fondazione Macro: la cosa importante è avere più soggetti diversi che garantiscano una pluralità e soprattutto evitino la presenza ingombrante di un'unica forza economica».