Atac, ticket più cari per evitare la bancarotta

0
60

Il piano industriale 2011/2015 di Atac viene reso finalmente noto dopo quasi sei mesi dalla stesura di quello, mai reso pubblico, dell'ex AD Basile. Meglio tardi che mai. Tuttavia  critiche e commenti si sono focalizzati sul dato più eclatante e cioè l'aumento delle tariffe a 1.50 euro per biglietto semplice. Eppure il piano oltre a prevedere una sacrosanta lotta all'evasione parla anche di   ammodernamento della flotta, riorganizzazione, ristrutturazione dell'azienda, ottimizzazione dei servizi e fa riferimento anche agli investimenti. Infatti se l'aumento tariffario porterà nelle casse dell'Atac 35 milioni euro/anno (122 milioni di euro nell’arco di validità del Piano), secondo la dirigenza Atac si dovrebbe anche alimentare un piano di investimenti per incrementare i mezzi di superficie, rifare 11 stazioni della metropolitana, potenziare la sicurezza ecc.

Tutto con 35 milioni di euro in più. Singolare certezza se si considerano le dichiarazioni dell'assessore Lamanda che giovedì parlava di una situazione completamente fuori controllo per le perdite accumulate negli anni. «La vera storia delle perdite di Atac – diceva Lamanda – è negli oltre 3 miliardi e 400 milioni di euro accumulati tra il 1990 e il 2002 quando il Comune di Roma faceva fronte alle perdite societarie indebitandosi con le banche». Tutta colpa delle amministrazioni di sinistra se oggi i cittadini romani pagano il debito di tasca propria con oltre 200 mln di euro all’anno, da versare alle casse dello Stato per il finanziamento della gestione commissariale. Bel ringraziamento al PD che pure ha voluto generosamente e responsabilmente concorrere al risanamento dell'azienda proprio in questi mesi, previa spartizione dei posti ai vertici dell'Atac. Ma c'è di peggio, come spiega l'assessore. Infatti dal  2002 è vietato il ricorso all’indebitamento per il ripianamento delle perdite, così dal 2007 si sono cumulati altri 800 milioni di oneri con un ritmo di oltre 100 all’anno, che guarda caso  solo negli ultimi tre anni l'Amministrazione Alemanno ha contenuto.

Il resto sull'articolo sul giornale.

È SUCCESSO OGGI...

La corsa all'interno della gara nazionale ciclistica "La garibaldina" Roberto Pierimarchi

Vigili del fuoco in bici in memoria di Roberto Pierimarchi

Un memorial, il primo, in ricordo di Roberto Pierimarchi. Uno di quegli eroi silenziosi che, senza tanti clamori, mettono quotidianamente a repentaglio la propria vita per proteggere quella altrui. Roberto, capo squadra del distaccamento...
roma san giovanni farmacia rapina tatuaggio

Rapina farmacia a San Giovanni: tradito da un tatuaggio

I carabinieri della stazione Roma San Giovanni hanno arrestato un romano cinquantenne ritenuto responsabile di aver commesso, lo scorso 8 marzo, una rapina a mano armata in una farmacia di via Corfinio, nel quartiere...
videocamera furti borse cellulari alberghi roma

Il trucco per rubare borse e cellulari: videocamera svela come agivano

Operava negli alberghi del centro di Roma. Erano una vera e propria gang latino americana. Rubavano borse e oggetti di valore agli ospiti degli alberghi. E il modus operandi era sempre lo stesso. La...

Ss Lazio, sestina che profuma di Europa – LE PAGELLE

Vittoria in goleada per la Lazio di Simone Inzaghi che stende per 6-2 il Palermo e riconquista il quarto posto in classifica, momentaneamente occupato dall'Atalanta dopo il successo di ieri. Una vittoria mai in discussione...
corda impiccato genazzano suicidio

Orrore a Genazzano: si impicca all’albero del suo giardino

Attimi di terrore negli occhi di alcuni passanti. Un uomo, ancora vivo, penzolava impiccato a un albero. Immediatamente hanno chiamato il 112 e, miracolosamente, l'aspirante suicida è stato salvato. Lo scioccante episodio è accaduto...