Stangata sanità, aumentano le tariffe nel Lazio

0
23

Dalle 12,10 di questa mattina la Lait, società informatica della Regione Lazio, ha aggiornato il sistema per l'aumento tariffe dei ticket in tutte le strutture. Da oggi, quindi, si pagano 10 euro in più per le visite specialistiche e 25 per i codici bianchi.

“Questo è un fatto gravissimo – ha protestato il presidente del Lazio del Tribunale dei Diritti del Malato-Cittadinanzattiva, Giuseppe Scaramuzza – visto che la Polverini qualche ora fa aveva garantito che stava lavorando per alzare le fasce di esenzione per i nuovi ticket, provvedimento sul quale siamo d'accordo. La Presidente intervenga per bloccare l'aumento, almeno fino a quando non saranno presi i provvedimenti per le esenzioni».

I ticket frutterrano alla Regione 35 milioni di euro, ha spiegato la governatrice del Lazio, Renata Polverini, “per questo non è così automatico non applicarli”.

L'adeguamento tariffario dei ticket sulle visite specialistiche e diagnostiche è stato introdotto dalla manovra economica del Governo, approvata venerdì scorso alla Camera, tuttavia alcune regioni come Toscana, Umbria, Veneto ed Emilia Romagna hanno deciso di non applicare il balzello per non gravare ulteriormente sui cittadini.