Emergency, operatore rapito: Nanni e Alemanno espongono striscione

0
21

Mercoledì il consigliere comunale del Pd, Dario Nanni, aveva cercato di appendere in Campidoglio uno striscione per la liberazione di Francesco Azzarà. Questa mattina il sindaco Gianni Alemanno, che inizialmente aveva rifiutato di far esporre la fotografia, ha fatto retromarcia e ha consentito che l'immagine del cooperatore di Emergency, rapito in Darfur lo scorso 14 agosto, venisse finalmente esposta.

"I volontari che operano nei territori internazionali di crisi devono essere tutelati – ha commentato il ravveduto sindaco Alemanno – guai a qualsiasi forma di dimenticanza e di abbandono".

"La capitale – ha aggiunto Nanni – non poteva non mostrare impegno a favore della liberazione di Francesco: ora c'e la sua immagine in Campidoglio, speriamo torni presto libero".