Manovra, assessore De Palo si incatena a Montecitorio

0
45

Giornata di fuoco, oggi, in piazza Montecitorio. Dopo il lancio di monetine da 5 centesimi e i cori "Vegogna, vergogna" da parte dei manifestanti del popolo Viola per protestare contro il "no" del Parlamento all'arresto di Marco Milanese, la Camera dei deputati sta assistendo dalle 14.30 a una nuova protesta in piazza promossa dall'associazione nazionale famiglie contro tagli fatti dal governo alle famiglie con più figli. Protesta alla quale sta prendendo parte, a sorpresa, anche l’assessore alla famiglia di Roma Capitale, Gianluigi De Palo che si è incatenato davanti il Parlamento. "E' assurdo e scandaloso quello che sta accadendo – ha commento De Palo – si deve ripartire con gli articoli 29, 30 e 31 e deve essere fatta una scelta molto chiara in favore delle famiglie numerose".

Perplessità sull’iniziativa di De Palo sono state espresse, però, dal consigliere comunale Pd, Massimiliano Valeriani: “Se Roma è la Capitale delle fiction, Alemanno e la sua giunta sono protagonisti indiscussi delle sceneggiate. Dopo il Sindaco, che fa finta di protestare contro il suo premier, ora l'assessore De Palo si incatena contro i tagli decisi dal governo Berlusconi-Bossi, che la sua stessa compagine sostiene e invita a pranzo. Suggerisco a De Palo un'azione di protesta molto più credibile: si dimetta”.

Sostegno alla manifestazione è giunto anche dal presidente del Pd, Rosy Bindi, che si è fermata in piazza Montecitorio a chiacchierare con i manifestanti. "L'attacco alla famiglia è molto più grave di quello che si pensi – ha detto presidente del Pd – il fondo famiglia è stato svuotato e i soldi per voi servono a loro per comprare i parlamentari. Attentati morali ed economici alle famiglie non ci sono mai stati come in questa stagione perché il governo ha vinto le elezioni strumentalizzando le famiglie per poi metterle in ginocchio".

È SUCCESSO OGGI...

ladro di biciclette

Ottantenne muore in carcere: addio al ladro di biciclette

Era stato soprannominato il ladro di biciclette perché di due ruote, nel corso della sua vita, ne aveva rubate migliaia. Non per necessità. Né per indole da malfattore. Ma perché affetto da una forma...
corda impiccato genazzano suicidio

Orrore a Genazzano: si impicca all’albero del suo giardino

Attimi di terrore negli occhi di alcuni passanti. Un uomo, ancora vivo, penzolava impiccato a un albero. Immediatamente hanno chiamato il 112 e, miracolosamente, l'aspirante suicida è stato salvato. Lo scioccante episodio è accaduto...
roma san giovanni farmacia rapina tatuaggio

Rapina farmacia a San Giovanni: tradito da un tatuaggio

I carabinieri della stazione Roma San Giovanni hanno arrestato un romano cinquantenne ritenuto responsabile di aver commesso, lo scorso 8 marzo, una rapina a mano armata in una farmacia di via Corfinio, nel quartiere...
tuscolano

Crolla terrazzo di un palazzo al Tuscolano: grave un uomo

Dramma al Tuscolano, questa domenica mattina. Il terrazzo di un palazzo è improvvisamente crollato. Un uomo che stava stendendo i panni ad asciugare al sole è rimasto gravemente ferito. L'episodio è accaduto in via...
videocamera furti borse cellulari alberghi roma

Il trucco per rubare borse e cellulari: videocamera svela come agivano

Operava negli alberghi del centro di Roma. Erano una vera e propria gang latino americana. Rubavano borse e oggetti di valore agli ospiti degli alberghi. E il modus operandi era sempre lo stesso. La...