Blitz di “Striscia” alla presentazione Fiction Fest: lavoratori non pagati lo scorso anno

0
23

Sono intervenuti sul palco dell’Auditorium durante la presentazione del “Roma Fiction Fest” per denunciare il mancato pagamento di alcuni giovani che avevano lavorato nella scorsa edizione. Protagonisti della protesta, Jimmiy Ghione di Striscia la notizia insieme ad un gruppo di giovani che non hanno ricevuto lo stipendio.

"Lo sappiamo – ha detto loro Polverini – ma la Fondazione Rossellini ha lasciato 7 milioni di debiti. Faremo di tutto per pagarvi". Alla richiesta di Ghione di prendere un impegno nei confronti delle ragazze, studentesse, a cui i soldi servono per pagare le tasse, il governatore non ha risposto ma poi, aprendo la conferenza stampa di presentazione, ha spiegato: "Voglio dire a questi ragazzi che li consideriamo diversi rispetto agli altri fornitori che aspettano di essere pagati. Purtroppo ci sono 7 milioni di debiti. Il tribunale ha nominato un commissario liquidatore che tra i compiti ha quello di pagare tutti. C'e' una normale procedure amministrativa".

E proprio incolpando chi l’ha preceduta, la Polverini ha concluso dichiarandosi molto dispiaciuta per i ragazzi, ma “abbiamo ereditato una società con debiti ingenti".