Finanza scopre 269 lavoratori in nero e 1.747 irregolari

0
100

Nei primi otto mesi dell’anno, nel corso degli ordinari controlli fiscali ovvero di straordinari piani “a massa”, specificamente dedicati al contrasto del lavoro sommerso, i militari della guardia di finanza di Roma hanno scoperto, in centoventiquattro imprese, 269 lavoratori in nero e 1.747 irregolari.

All’impiego di tale manodopera è corrisposta la rilevazione di quasi sette milioni di euro di compensi erogati in nero, che, però, grazie alla segnalazione delle fiamme gialle, verranno ora recuperati a tassazione dall’Agenzia delle entrate e costituiranno la base per il calcolo dei contributi previdenziali ed assistenziali dovuti agli enti preposti.

Tra i settori economici maggiormente interessati dal fenomeno si annoverano il trasporto delle merci su strada, i bar, i ristoranti, le pulizie ed il facchinaggio, il commercio all’ingrosso di materiali di recupero e le discoteche. Per quanto attiene alla nazionalità dei lavoratori impiegati in maniera illecita, numerosi sono rumeni, polacchi, egiziani, peruviani, filippini e colombiani. 

Per lavoro “nero” e’ da intendersi la completa assenza del dipendente dai registri previsti in materia di lavoro subordinato ovvero senza contratto regolare, mentre, nell’ambito del lavoro “irregolare”, rientrano i diversi casi, meno gravi, di inottemperanza alla normativa vigente, quali contratti di assunzione formalmente part time ma in realtà con orario di lavoro pieno e l’impiego in mansioni diverse da quelle per cui si e’ stati assunti, con la connessa percezione di compensi “fuori busta”.

Molto diffusa, in questi tempi, é l’assunzione con contratto “a progetto” per lo svolgimento di lavori, in realtà, con vincolo di subordinazione e senza autonomia, tali da consentire al datore di lavoro di limitare il versamento dei contributi previdenziali.

È SUCCESSO OGGI...

“Se viene la polizia ti sgozzo davanti a loro”, in manette 27enne

“Se viene una macchina della polizia ti sgozzo davanti a loro, dammi trenta euro”. E’ l’ultima minaccia che ha rivolto alla madre; tossicodipendente romano 27enne, è stato arrestato dagli agenti della Polizia di Stato del...

Al via tavolo per Roma, fuori la protesta dei lavoratori

E' iniziato poco fa al ministero per lo Sviluppo economico il round principale del Tavolo per Roma. Di fronte al ministro Carlo Calenda sono seduti il presidente della Regione, Nicola Zingaretti, il sindaco di...

Clonazione delle carte di credito e bancomat, skimmer sofisticato per rubare i dati

Nel corso di una mirata attività preventiva, i carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina hanno arrestato un cittadino romeno di 26 anni, in Italia senza fissa dimora, con l’accusa di intercettazione illecita...

Droga, 2 arresti a Ladispoli: l’operazione dei carabinieri

I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno effettuato nel weekend trascorso un servizio coordinato di controllo del territorio di Ladispoli al fine di prevenire e reprimere lo spaccio di sostanze stupefacente. Proprio nel fine...

Alessandra Rugger in concerto giovedì 19 ottobre all’Asino che Vola

Giovedì 19 ottobre alle 21.30 all’Asino che Vola di Roma, potrete assistere all’evento di presentazione dell’EP “Mi sento Indie” della cantautrice romana Alessandra Rugger. L’artista propone un pop raffinato che attinge dal jazz e...