Ance, fischi e cori di \”vergogna\” contro ministro Matteoli

0
38

Aspre contestazioni al ministro alle Infrastrutture Altero Matteoli, questa mattina, al congresso nazionale dell'Ance. Con fischi e cori di "Vergogna" e "Andate a casa" alcuni costruttori hanno interrotto il suo intervento a chiusura dell'assemblea nazionale per poi abbandonare la platea del Palazzo dei congressi, in aperta polemica contro le misure adottate dal Governo in questo momento di crisi.

A protestare sono stati soprattutto i giovani imprenditori dell'Ance, che hanno contestato il discorso letto dal ministro, nel quale venivano illustrate le misure adottate dal Governo nel comparto delle infrastrutture. "Non l'hai scritto tu – hanno gridato – potevi almeno leggerlo prima di venire qui".

"Condividiamo la protesta dell'Ance nei confronti del Ministro Matteoli – ha commentato Umberto Marroni, capogruppo PD di Roma Capitale – fischiato in qualità di rappresentante del Governo Berlusconi, di quel governo che da mesi sta immobilizzando il paese, ad Alemanno, che sta bloccando da tre anni e mezzo Roma, segnalo che c'è poco da ridere, le imprese stanno chiudendo, e ricorrono sempre più spesso alla cassa integrazione. Invece di annunciare ancora una volta programmi irrealizzabili come la demolizione di Tor Bella Monaca, il Sindaco e la sua presunta maggioranza facciano quello che abbiamo chiesto come PD. Si accantoni la delibera degli aumenti taxi e si portino in discussione le venticinque delibere utili a rilanciare l'economia romana, tra le quali lo sblocco dei programmi di edilizia residenziale pubblica che permetterebbe la realizzazione di ben 9500 alloggi per un investimento di 1 miliardo e 800 milioni di euro. Contemporaneamente si proceda a sbloccare i fondi di Roma Capitale per la realizzazione di opere pubbliche per oltre 100 milioni di euro". 

È SUCCESSO OGGI...

alitalia_aereo_airbus_a330_2

Alitalia, Montino: «Il Comune di Fiumicino non girerà la testa dall’altra parte»

“Il Comune di Fiumicino segue con grande apprensione e attenzione quanto sta accadendo in Alitalia. Il risultato del referendum parla chiaro con una netta affemazione del no. Ora non possiamo permetterci che un...

Dosi di cocaina in casa, 3 albanesi nei guai

Nel corso di alcuni servizi antidroga, i Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Roma Cassia hanno arrestato tre cittadini albanesi di età compresa tra i 23 e 26 anni, per detenzione e spaccio di...

25 Aprile, partito il corteo Anpi: «Basta polemiche, oggi si festeggia»

È partito con il coro di 'Bandiera rossa', in testa i partigiani romani che sorreggono lo striscione con la scritta 'I partigiani', il corteo dell'Anpi da piazzale Caduti della Montagnola. Alla manifestazione, diretta a Porta...

Roma, si aggira tra i turisti con una pistola a slave e 4 coltelli

I Carabinieri della Compagnia Speciale di Roma e della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina hanno denunciato a piede libero un senza fissa dimora di origini Ceche di 47 anni, incensurato, con l’accusa di...

Violenta rissa in pieno centro a colpi di bottiglia, arrestati 3 stranieri

I Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo hanno arrestato tre persone per una violenta rissa a colpi di cocci di bottiglia, scoppiata, ieri sera, in largo Talamo. In manette sono finiti un 23enne e un...