Studenti a Palazzo Chigi con sveglie per governo

0
18

Da piazzale Ostiense è partita la mobilitazione degli studenti medi ed universitari, indetta contro le politiche del Governo per la scuola, l'università, la ricerca.

Al corteo, che snodandosi per le vie della Capitale, dovrebbe raggiungere la sede del Ministero, stanno partecipando i ragazzi di Udu, Fds e Rete degli studenti "Not our debt no solution:global revolution", è lo striscione che apre il lungo serpentone di giovani, circa un migliaio così come gli scudi di cartone, simbolo della scorsa stagione di protesta. "Svegliati Italia. I diritti non sono in vendita", e ""Non è il nostro debito, ma la vostra crisi", altri striscioni portati dagli studenti. Dal furgone che accompagna la manifestazione, musica ska ritma i passi dei ragazzi. All'alba blitz a Palazzo Chigi dove gli studenti hanno portato "sveglie per il governo". 

Per consentire il passaggio della manifestazione sono scattate le chiusure delle strade tra la stazione Ostiense e il ministero dell'Istruzione. Chiuse anche via di San Gregorio, Porta Capena, Colosseo per altro corteo.

Anche il trasporto pubblico ha subito dei cambiamenti, con 22 linee di bus deviate o limitate, quali 3, 23, 30 Express, 44, 63, 75, 115, 118, 125, 170, 175, 271, 280, 630, 673, 715, 716, 719, 769, 780, 781 e il tram 8".