Taxi: raggiunto accordo bipartisan

0
24

Il nuovo regolamento consentirà l’installazione di una colonnina per la chiamata dei taxi in ogni parcheggio delle auto bianche. È uno dei punti principali dell’accordo tra maggioranza e opposizione raggiunto in commissione Trasporti del Comune di Roma e che permetterà di ritirare qualche migliaio di emendamenti dalla discussione della delibera e di procedere speditamente alla sua approvazione.

Nel pacchetto è stato approvato anche il potenziamento del numero unito Taxi 060609 attraverso il quale sarà possibile collegarsi alla stazione più vicina e, in futuro, il sistema Gps permetterà di raggiungere l’auto bianca disponibile più vicina.

Tra gli altri punti dell'intesa, la predisposizione di accordi con le varie compagnie aeree per agevolare la prenotazione di corse taxi direttamente in volo. Da parte dell'amministrazione comunale, infine, l'impegno a trovare formule di incentivo per l'assicurazione unica taxi e per le Botticelle che decidono di abbandonare la trazione a cavallo per passare a quella elettrica.

Resta la ricevuta automatica e bordo e la possibilità, per la giunta comunale, di approvare adeguamenti tariffari senza inviarli all'assemblea capitolina per il via libera definitivo. «Un punto su cui il Pd resta assolutamente contrario», ha detto il consigliere comunale del Partito democratico, Fabrizio Panecaldo.

Nonostante la fumata bianca sull’accordo, alle 17 però, in aula è mancato il numero legale e l’assemblea capitolina ha chiuso i lavori aggiornando la seduta a domani.