Da lunedì parte il ballo del mattone

0
26

Riparte lunedì la maratona in aula Giulio Cesare. Almeno così scrivevano enfaticamente le agenzie stampa dell'altro ieri. Infatti dopo il regolamento taxi, l'assemblea capitolina dovrà affrontare un nutrito pacchetto di delibere di urbanistica: una quarantina in tutto. Insomma un lavoro immane e massacrante, quasi quanto quello dei primi di agosto a ridosso delle ferie con precettazione dei consiglieri di maggioranza da parte del sindaco. In verità le delibere sull'urbanistica in ballo delle quali eravamo a conoscenza e in corso di lavorazione fra i vari uffici capitolini avrebbero dovuto essere trenta.

Meglio così. Suona tuttavia strano che in un momento di crisi e di tensione sociale il Consiglio si dedichi esclusivamente al mattone, ai terreni e magari ai parcheggi ritirando fuori quella delibera sulla Cam per alcuni Pup che l'anno scorso fu contestata dal consigliere del Pd Nanni e rimessa in discussione dalla stessa avvocatura del Comune, che indicava la necessità di un bando di gara in considerazione dei contenuti della delibera stessa. Insomma una grande abbuffata per i costruttori e palazzinari e nulla per l'housing sociale, l'emergenza abitativa con l'ultimo bando di maggio già chiuso e ancora senza assegnazioni. Insomma tutte quelle misure anche d'emergenza che davvero possono interessare ai cittadini e alle fasce sociali più deboli.

Ovviamente ben conosciamo le obiezioni: dietro a queste delibere ci sarà lavoro, rilancio dell'economia, benessere e prosperità. Un po' come il piano casa del vicepresidente della Regione Ciocchetti che non si sa a quale fine sia destinato. Senza ovviamente parlare degli interessi in campo e degli accordi che in genere anticipano l'ufficialità dei lavori del Consiglio dove ognuno gioca la sua parte, di maggioranza e opposizione. Siamo anche certi che a breve verremo smentiti dalla convocazione di un'altra maratona consiliare su tutte le misure sociali che Alemanno va proclamando da tre anni. Per ora accontentiamoci del mattone.

gl