Rifiuti Zero: domani sit-in alla bocca della verità

0
35

«No alle discariche, agli inceneritori e sì alla differenziata porta a porta». Con questo slogan il Coordinamento Rifiuti Zero per il Lazio scenderà domani in piazza alle 14.30 a Roma, in Piazza Bocca della Verità per un sit in.

Cittadini, comitati, associazioni e coordinamenti dei territori coinvolti in questa protesta saranno davanti allo storico monumento per continuare la battaglia che dura da alcuni mesi. I manifestanti arriveranno da Roma, Riano, Corcolle, Albano, Malagrotta, Bracciano, Cerveteri, Fiumicino, Ladispoli.

«Auspichiamo la presenza – informa il Coordinamento – di tutte le altre realtà politiche che speriamo sposino e supportino le nostre posizioni all'interno delle opportune sedi istituzionali. Saremo in compagnia altresì di grandi e piccole realtà della vita culturale di Roma, che appoggiano al 100% la nostra lotta, come MassenzioArte o Estrofficina. Per la prima volta sarà issata in piazza la 'croce della monnezzà, a simboleggiare il calvario dei cittadini e dei territori vittime delle scelte irresponsabili di politici e amministratori. Sulla croce ci sarà un cittadino, o meglio uno Zero, poichè è così che si sentono i cittadini inascoltati e vilipesi dalle decisioni e dalle soluzioni all'emergenza rifiuti proposte da chi ci governa. La croce sarà successivamente itinerante ed ospitata in tutti territori interessati dalle vertenze rifiuti. In questo modo – conclude il Coordinamento Rifiuti Zero per il Lazio – diamo il via domani alla Rivolta degli Zero».