Caritas: \”Alemanno forte con i deboli e debole con i forti\”

0
187

"Signor Sindaco, mi permetta di affermare che Lei è veramente 'forte con i deboli e debole con i forti'". Queste le parole con cui inizia una durissima lettera di denuncia, indirizzata al sindaco di Roma Capitale Gianni Alemanno e scritta dal responsabile della Caritas di Ostia, don Franco De Donno in risposta ai due delitti compiuti a Ostia.

"Sono appena trascorsi due giorni – si legge nella missiva – dal feroce regolamento dei conti tra bande mafiose e malavitose di Ostia con il triste esito di due omicidi e il nostro Sindaco non trova altro da fare che perpetrare l’ennesimo sgombero, con l’uso di coltelli per squarciare tende, materassi e coperte, del micro Campo dei pacifici Rom alle Acque Rosse di Ostia! Non smettiamo di gridare e ricordare che il problema dei Rom di Ostia è costantemente monitorato dalle forze del Volontariato (Giovani universitari e delle Scuole, Comunità di S. Egidio, Caritas … ) d’intesa con i Servizi Sociali del Municipio: per essi si sta provvedendo a una progettualità di emersione e di integrazione lavorativa ed alloggiativa, che ha tuttavia i suoi tempi più o meno lunghi! Non ne possiamo più con questo gioco a rimpiattino per cui ci troviamo a veder distrutto in poche ore un percorso che noi stiamo costruendo con fatica giorno per giorno! A cosa serve distruggere senza costruire?

O si fa finta di non sapere che le stesse persone sgomberate una volta non hanno altra alternativa che ricollocarsi o a qualche metro di distanza se non addirittura allo stesso posto? E quanti soldi della pubblica amministrazione vengono sperperati per operazioni che ogni volta costano ciascuna 10.000 euro?. Che non si debba pensare che dopo questo inutile tira e molla dispendioso per tutti forse per risolvere il problema non resti che la deportazione o l’eliminazione?! Chissà che non ricorrano gli estremi di una denuncia penale per una recidiva manifesta volontà contro la salvaguardia e la difesa di uno dei diritti fondamentali della persona, cioè quello della salute e di conseguenza di omissione di atti di ufficio da parte della Amministrazione di Roma Capitale?! Chiedo scusa – ha concluso don Franco De Donno – Signor Sindaco, se la mia indignazione è giunta oltre il limite".

È SUCCESSO OGGI...

Rubano motociclo d’annata, ma vengono ripresi da una telecamera

Due fratelli romani di 29 e 35 anni sono stati scoperti e denunciati a piede libero dai carabinieri della Stazione di Cerveteri dopo aver rubato una vespa d’annata, caricandola sulla loro auto. I militari sono...

Ciampino, un’estate di fuoco: emergenza incendi boschivi

L'estate 2017 è stata finora la più impegnativa​, ​da​ molti anni a questa parte​,​ nella regione Lazio e nella provincia di Roma per quanto riguarda il fenomeno degli incendi boschivi, tanto da far emanare dalla Prefettura...

Lazio-Spal, aggrediti due tifosi ospiti. Un arresto

Dovrà rispondere di rapina aggravata il tifoso biancoceleste che ieri sera, al termine della partita Lazio-Spal, insieme ad altre persone, ha aggredito due tifosi ospiti rei di indossare le sciarpe della Spal. Sono stati gli agenti...

Canile Villa Andreina incustodito mentre un incendio lambisce le gabbie degli animali

Acilia, domenica ore 13, villa Andreina canile privato convenzionato col Comune di Roma dal mese di giugno 2014, recentemente ha anche ottenuto una proroga. I cani reclusi nella struttura, rigorosamente chiusa al pubblico, sono circa 70 di cui 6 recentemente trasferiti da Muratella oltre...

In 48 ore arrestati 18 pusher: mezzo chilo di droga e un bottino di...

Nelle ultime 48 ore, mirati blitz antidroga dei carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno portato all’arresto di 18 pusher scoperti in flagranza mentre spacciavano dosi di stupefacente in molte zone della Capitale. Al setaccio...