Wagon Lits, protesta lavoratori arriva a termini

0
24

Prosegue la lotta degli ex lavoratori Wagon Lits, oggi arrivati a Termini durante la cerimonia di inaugurazione del nuovo servizio del Leonardo Express. Alcuni rappresentanti di loro hanno manifestato in stazione. "Le speculazioni le pagano sempre i lavoratori", si legge sulle maglie indossate dai manifestanti che hanno esposto anche un cartello "lavoratori treni notte e cuccette licenziati".

«La protesta di oggi dei lavoratori della Wagon Lits alla stazione Termini – dichiara in una nota Luigi Nieri, capogruppo di Sinistra Ecologia Libertà in consiglio regionale –  testimonia quanto sia drammatica la condizione dei circa 800 lavoratori licenziati a seguito delle sconsiderate decisioni assunte dalle Ferrovie dello Stato. Da giorni – continua Nieri –  stanno lottando in difesa del proprio posto di lavoro, ma ancora non si intravedono segnali significativi da parte delle istituzioni e dell'azienda dei trasporti. Ferrovie dello Stato punta a rafforzare solo alcuni servizi, esclusivi, a scapito di altri meno remunerativi ma estremamente importanti. Ma tutto ciò ha un costo – conclude – a livello sociale, elevatissimo».