Più comfort per il Leonardo Express

0
28

Sarà il binario 24 di Roma Termini ad ospitare, dall’11 dicembre, il nuovo Leonardo Express, il treno che collega la Capitale con l’aeroporto Leonardo da Vinci. Il servizio Leonardo Express presentato ieri dalla presidente della Regione Lazio Renata Polverini, dall’assessore regionale alle Politiche per la Mobilità, Francesco Lollobrigida e dall’amministratore delegato di Ferrovie dello Stato Italiane Mauro Moretti è stato rinnovato nell’ambito del contratto di servizio fra Regione Lazio e Trenitalia. La segnaletica e il personale dell’assistenza renderanno la banchina esclusivamente dedicata ai viaggiatori del servizio. Il marciapiede appositamente rialzato faciliterà l’entrata e l’uscita dal treno sia ai passeggeri con difficoltà motorie sia a quelli con molti bagagli. Il treno è composto da una coppia di Minuetto elettrici, sui quali si è intervenuti ampliando lo spazio per i bagagli ed enfatizzando così alcune peculiarità tecniche del convoglio, come gli ampi spazi interni, che ben si coniugano con le esigenze della clientela turistica e aeroportuale.

L’offerta è di 280 posti a sedere, 690 totali, ed è perfettamente coerente con la domanda effettiva registrata nel corso degli anni dal Leonardo Express. Garantiranno il massimo comfort dei viaggiatori i sedili ergonomici, i comodi e grandi spazi per l’alloggiamento dei bagagli, l’aria condizionata, le prese di alimentazione per i computer  e i cellulari, l’impianto di sonorizzazione, un pianale ribassato e una zona attrezzata per l’ accesso di carrozzine e sedie a rotelle. Tutte le vetture sono infine dotate di videosorveglianza e display luminosi. L’intenzione è quella di incrementare e rendere ancor più competitivo questo servizio che già oggi copre con   il suo fatturato ben il 50% circa delle spese necessarie all’equilibrio economico e al sostentamento dell’intero trasporto regionale laziale.