L’Anas presenta \”VAI\”, app per smartphone e tablet

0
48

Si chiama VAI (Viabilità Anas Integrata) e fornisce informazioni georeferenziate sul traffico in tempo reale e sulla presenza di cantieri e sugli eventi stradali (rallentamenti, ostacoli, carichi dispersi), aggiornate ogni 200 secondi. È l'applicazione per smartphone e tablet di Anas che, grazie alla tecnologia di Google, offre all'utente diverse funzioni: ricerca regionale, ricerca stradale, ricerca mirata e "seleziona una telecamera". VAI è stata presentata in occasione della nona "Giornata del cantoniere", a cui erano presenti, tra gli altri, l'amministratore unico di Anas, Piero Ciucci, e il direttore del servizio di Polizia stradale, Roberto Sgalla.

"Il VAI – ha spiegato Ciucci – è uno strumento innovativo che mette insieme più fonti in un'unica interfaccia web, disponibile gratuitamente per tutti gli utenti: i messaggi di traffico gestiti dalle sale operative Anas, le informazioni del sistema satellitare di rilevazione del traffico Octotelematics e le immagini delle telecamere disseminate sul territorio stradale e autostradale". Ciucci ha colto l'occasione per fare anche un bilancio del lavoro svolto: "Dal 2007 Anas è la prima stazione appaltante d'Italia, con gare di appalto bandite lo scorso anno per un importo di 2,4 miliardi di euro e gare aggiudicate per un importo di 2,7 miliardi. Attualmente – ha aggiuto – gli investimenti in corso ammontano ad oltre 11,4 miliardi di euro per 116 interventi. Anas, quindi, è pronta ancora una volta a contribuire allo sviluppo infrastrutturale della nazione, secondo le direttive del governo".