Nanni-Masini (Pd): “interrogazione su affidamento albero di Piazza Venezia”

0
41

Fare “chiarezza su alcuni aspetti poco chiari dell’intera vicenda” dell’albero in piazza Venezia, è quanto chiedono i consiglieri del Pd Capitolino Dario Nanni e Paolo Masini in una interrogazione urgente al Sindaco.

Secondo i consiglieri comunali, con “l’iniziativa ‘Roma si mette in Luce’ non si è proceduto tramite regolare bando di gara ad evidenza pubblica” e si chiedono “Come mai in tutte le discutibili iniziative sopra accennate ricorra sempre il nome di Laura Rossi e della/delle sue società; Se vi è stato un intervento diretto del sindaco sui maggiori sponsor capitolini per il finanziamento del progetto; Se, come afferma la ditta Lucifesta e le agenzie stampa pomposamente diramate nelle scorse settimane, il sindaco ha approvato direttamente il progetto".

Secondo quanto raccontano i due, “inquietante è anche il fatto che la società realizzatrice di tanta meraviglia è la «Lucifesta» che, secondo quanto riportano alcuni quotidiani, è entrata in contatto col Campidoglio tramite Laura Rossi, imprenditrice, che ha ideato «Roma si mette in luce», progetto che ha come partner Comune, Aeroporti di Roma, Grandi Stazioni e Fondazione Roma, come sponsor Atac, Acea, Zètema, Camera di Commercio, Roma città Natale. Sembrerebbe che la realizzazione complessiva di tale progetto è stata affidata proprio alla 'Laura Rossi International' senza bando ad evidenza pubblica per un importo di 800 mila euro: 200 mila messi dal Comune, il resto dagli altri soci sponsor”.