Manovra, Foschi (Pd): “Chiesa deve pagare Ici come l’Ater”

0
56

Continua a far discutere la questione riguardante il pagamento dell’Ici da parte della chiesa. Enzo Foschi, consigliere del Pd della regione Lazio, ha deciso di presentare in Consiglio “una mozione che impegna la Regione Lazio ad avviare una verifica puntuale dei beni ecclesiastici soggetti al pagamento delle imposte sugli immobili come tutti i cittadini del Lazio”. 

“Nessuno – ha spiegato il consigliere Pd – intende inserire in questa conta oratori, chiese e spazi destinati alle meritorie attività sociali portate avanti dalla Chiesa che sono un patrimonio di questa città, ma solo quelli che hanno una destinazione diversa come le abitazioni e le case per ferie, cioè gli alberghi. Non si capisce perché la tassa sulla casa deve riguardare il patrimonio Ater, destinato a svolgere un ruolo sociale sul fronte dell'emergenza abitativa e non l'immenso patrimonio immobiliare delle varie congregazioni quasi tutto concentrato nel cuore di Roma e messo a reddito. Lo stesso discorso mi pare giusto sia fatto per le strutture ricettive”.

“Non sarebbe male – ha concluso Foschi – se su questo tema le autorità ecclesiastiche uscissero dal perimetro della difesa ad oltranza della situazione attuale e si mettessero al fianco del popolo, facendo la propria parte. Solo la propria parte, niente di più, ma anche niente di meno”.