Rifiuti, torna domenica l’iniziativa \”Il tuo quartiere non è una discarica\”

0
70

Domenica 11 dicembre decimo e ultimo appuntamento del 2011 con la campagna “Il Tuo quartiere non è una discarica”, raccolta straordinaria gratuita di rifiuti ingombranti e RAEE organizzata da Ama e TGR Lazio, che interesserà i 10 municipi dispari della Capitale.

Anche in questa occasione l’iniziativa si arricchirà con la presenza dei banchetti del progetto “Roma Ama le mamme”. Dalle 8 alle 13 di domenica mattina in 10 dei 26 siti messi a disposizione dei cittadini da Ama (vedi elenco allegato) saranno infatti presenti gli operatori dell’associazione “Salvamamme/Salvabebé” che provvederanno a raccogliere carrozzine, fasciatoi, seggiolini, culle, passeggini, giocattoli, libri e mobili per l’infanzia, oltre a vestiario (0/16 anni) e prodotti per l’igiene (pannolini, creme, detergenti, ecc) da destinare a madri che vivono in condizioni di disagio sociale o economico.

In tutte le 26 postazioni (20 ecostazioni mobili e 6 centri di raccolta aziendali), il personale AMA sarà come di consueto a disposizione dei cittadini per il conferimento dei rifiuti ingombranti (sedie, letti, divani, scaffalature, materassi, ecc.) e delle apparecchiature elettriche e elettroniche (i cosiddetti RAEE: computer, televisori, stampanti, telefonini, frigoriferi, lavatrici, condizionatori, ecc.). In 7 postazioni i cittadini avranno anche la possibilità di conferire contenitori con residui di vernici e solventi, rifiuti speciali che richiedono particolari procedure di smaltimento.

Questi i punti in cui sarà possibile conferire i rifiuti:
Centro di raccolta Ponte Mammolo (municipio V);
Ecostazione via Anzio (municipio IX);
Ecostazione via Benedetto Croce (municipio XI);
Centri di raccolta piazza Bottero e via Macchia Saponara – angolo via Morelli (municipio XIII);
Centro di raccolta via Arturo Martini (municipio XV);
Ecostazione piazzale Clodio – largo Livatino (municipio XVII);
Centro di raccolta via Mattia Battistini 545- Pineta Sacchetti (municipio XIX).

I cittadini potranno inoltre disfarsi di vecchie biciclette, anche non funzionanti, consegnandole all’associazione Culturale Ciclonauti, che AMA ospiterà in 10 ecostazioni. Le vecchie bici (o parti di esse) saranno recuperate/riciclate, rimesse a punto e successivamente restituite alla cittadinanza attraverso iniziative ludico-culturali, di beneficenza, ecc. AMA provvederà a differenziare secondo la categoria merceologica (legno, ferro, plastica, altri metalli, ecc.) i rifiuti riciclabili raccolti nelle diverse postazioni. L’Ama, inoltre, mette quotidianamente a disposizione dei cittadini altri due canali per disfarsi gratuitamente dei rifiuti ingombranti, elettrici ed elettronici, che non devono e non possono essere assolutamente conferiti nei cassonetti stradali: i 12 centri di raccolta aziendali e le 186 postazioni mobili, dislocate, in giorni e orari prefissati, in tutti i municipi della città. Per informazioni sull’iniziativa e sui siti coinvolti, i cittadini possono contattare la Sala Operativa AMA, tel. 0651693339/3340/3341, o consultare il sito www.amaroma.it.