Il “caso” Feronia in commissione Trasparenza

0
63

 

L'articolo di Cinque Giorni sulle anomalie del Punto Verde Qualità di via Feronia che sarebbero sta riscontrate nel corso di una recente perizia ha suscitato le prime reazioni dell'opposizione. Fra i primi a intervenire Massimiliano Valeriani, consigliere del Pd a Roma e presidente della Commissione Trasparenza e Garanzia del Campidoglio, il quale ha convocato una seduta della commissione che presiede per affrontare insieme al X Dipartimento Ambiente e alla Ragioneria le problematiche che i concessionari hanno sollevato. Valeriani si riserva di verificare, a questo punto, quale sia la situazione amministrativa e contabile del Punto Verde Qualità di via Feronia che «mostrerebbe evidenti in-congruenze nella rendicontazione delle somme percepite dall’istituto di credito sportivo con una garanzia del Comune di Roma». Infatti il consigliere vuole capire se Roma Capitale stia correndo un serio rischio di fronte a tale vicenda, così come accaduto per altri Punti Verde Qualità, come nel recente caso della Vigor Perconti. Per il consigliere del Pd Paolo Masini, il Campidoglio «è sempre più un “porto delle nebbie”». E aggiunge: i Punti Verde Qualità«si sono trasformati nell'ennesimo business di amici degli amici». Per il consigliere del Pd ritornerebbero «nomi e situazioni sempre più fosche» che richiedono di fare chiarezza proprio in Commissione Trasparenza «su queste presunte speculazioni ai danni dei cittadini romani e delle realtà sane che si avvicinano alle opportunità offerte dal credito sportivo per dare risposte concrete alla città in maniera trasparente». Anche per il consigliere dello stesso partito Dario Nanni occorre fare immediata chiarezza e chiede l'intervento dell'assessore Visconti poiché quanto sta accadendo al parco Feronia riguarda comunque l'Amministrazione comunale. Il consigliere regionale del Pd Enzo Foschi già l'anno scorso si era occupato del Pvq presentando alla procura della Repubblica una memoria dettagliata ripresa a suo tempo anche da questo giornale. Ieri in un comunicato ha imputato la responsabilità di quanto va accadendo alla superficialità del Campidoglio e ai mancati controlli che si sarebbero dovuti fare sullo stato di avanzamento dei lavori e sul piano economico dei Punti Verdi Qualità, i quali «nati per rispondere alla giusta domanda di sport e ricreazione dei romani, riqualificando anche aree degradate, sono stati oggetto – secondo Foschi – di gravissime irregolarità, abusi e favoritismi». Dopo aver ricordato il suo esposto alla procura ha chiesto «l’intervento della Corte dei Conti profilandosi sempre più chiaramente l’ipotesi di un danno erariale».

È SUCCESSO OGGI...

Sigilli a un ristorante all'Esquilino

Roma, sigilli a un ristorante: dehors del locale completamente abusivo

Fine settimana di controlli da parte della Polizia Locale. Il reparto del supporto operativo Commercio su sede fissa del I gruppo Centro, ex Trevi, diretto dal dott. Roberto Stefano, ha messo i sigilli a...

Incendio a Ladispoli: abitazione in fiamme e uomo ustionato a una mano

Pomeriggio di fuoco, quello di questo lunedì, per i vigili del fuoco. Mentre tre squadre del comando di Roma erano alle prese con un vasto rogo sviluppatosi ad Ariccia, i colleghi di Cerveteri sono...
Vino e arte che passione, grande evento a Roma

Vino e arte che passione, degustazioni e visite guidate al Casino dell’Aurora Pallavicini

Un’occasione unica per degustare il meglio della nostra produzione vinicola italiana esplorando i segreti di alcune opere inedite dell’arte antica. La straordinaria cornice del Casino dell’Aurora Pallavicini aprirà i suoi spazi in via esclusiva...
Controlli dei Carabinieri auto notte movida

Folle inseguimento da Tuscolana a Cassia: due arresti

Duro colpo inferto dai Carabinieri della Compagnia di Ronciglione al traffico di sostanze stupefacenti nella provincia viterbese.   La notte di sabato infatti i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Ronciglione in collaborazione con i...
tuscolano

Roma, cane litiga con i padroni e si riifuta di rientrare a casa

Litiga con la padrona e si rifiuta di rientrare in casa. Questa l'incredibile storia di un anziano cane di razza yorkshire soccorso dai vigili del fuoco dopo la segnalazione di alcuni passanti. La notizia è...