Manovra, Berlusconi: induce alla recessione

0
145

“Tutte le manovre hanno un difetto: inducono alla recessione” e anche la legge di bilancio approvata dal governo Monti rappresenta perciò “un cane che si morde la coda”. Questo il commento dell'ex premier, Silvio Berlusconi, sulle misure contenute nel provvedimento di bilancio varato dal governo tecnico guidato da Monti.

Berlusconi, che ha parlato a margine dell'udienza del processo Mills, non se la sente di escludere il ricorso a una nuova manovra correttiva: “Non lo so”, ha detto per poi subito aggiungere: “Il problema non è italiano ma europeo, senza una banca centrale che possa dare garanzia sui debiti sovrani, non credo che riusciranno a risolvere i problemi derivati da questa crisi”. E perciò “può darsi che si dovrà arrivare a una nuova manovra”.

Dall'ex capo del governo anche una difesa delle misure approvate dal suo esecutivo: “Con il mio governo siamo riusciti a tenere i conti in ordine senza imporre nuove tasse, facendo soltanto un taglio delle spese. Ora si è cambiata strada, si sono tagliate poche spese e si è proceduto nella direzione di incrementare la pressione fiscale”.

È SUCCESSO OGGI...

Roma, aggredisce giovane alle spalle con calci e pugni per rapinarlo

Lo ha colto alla sprovvista aggredendolo alle spalle e lo ha rapinato della catenina in oro che portava al collo. E’ accaduto in via dei Sabelli angolo via dei Volsci, nel cuore del quartiere...

Roma, a bordo di uno scooter le ruba la borsetta e la trascina a...

A bordo di uno scooter, si è avvicinato alle spalle della vittima e, dopo averle afferrato la borsa che portava a tracolla, l’ha trascinata a terra per alcuni metri fino a quando questa non...

Ostia, sul piatto oltre 2 milioni d’euro per le prossime elezioni del Movimento 5...

La democrazia costa, si sa, e lo sa anche l’amministrazione 5stelle lista peraltro favorita alle prossime elezioni del 5 novembre ad Ostia, ma che solo la competizione al X municipio per il rinnovo degli...

Investito tragicamente mentre attraversa la strada, morto

Un uomo di 92 anni è morto questa notte intorno alle 2 all'Umberto I dopo essere stato investito, ieri alle 18, in via Augusto Lupi, in zona Torre Spaccata. L'anziano, investito mentre attraversava la strada...
Pil Istat

Con documenti falsi tentano di aprire un libretto postale, la truffa finisce male

I due truffatori, arrestati dalla Polizia di Stato, pensando di farla franca, si sono presentati allo sportello di un ufficio postale, tentando di aprire un libretto di risparmio. La direttrice però, insospettita dai documenti che...