Crisi: Piazza Affari maglia nera d\’Europa. Spread oltre quota 500

0
189

La crisi del debito pubblico non conosce vacanze: chi sperava in una tregua natalizia per ora è rimasto deluso. Piazza affari ha infatti chiuso la seduta con una flessione dell'indice Ftse Mib pari a -0,99%, si tratta della peggiore performance tra le borse europea.

Molto meglio le altre piazze del Vecchio Continente: Parigi e Francoforte hanno chiuso poco sopra la parita', Madrid ha accusato un frazionale ribasso. Il deludente risultato di Milano è stato favorito dai ribassi dei titoli bancari: Mediobanca -4,84%, Unicredit -4,78%, Bpm -4,21%, Bper -3,52%, Banco Popolare -2,76%, Intesa SanPaolo -2,37%, Mps -2,29%, Ubi Banca -2,26%. Un copione scontato a causa dell'elevato spread tra il costo del debito pubblico italiano e di quello tedesco.

Lo spread Btp-Bund, dopo un picco giornaliero a 520 punti, si è ridimensionato al 505 punti, ma i tassi sul debito pubblico italiano a dieci anni continuano ad orbitare intorno al 7% (oggi 6,97%). Si tratta di livelli di costo che incidono negativamente sulla raccolta delle banche nonché sul valore del loro portafoglio titoli, che tende a svalutarsi a causa del calo dei prezzi dei Btp. Lo spread è rimasto su livelli elevati anche in vista delle aste dei titoli di Stato in programma questa settimana. Domani si comincia con 9 miliardi di Bot e 2 miliardi di Ctz biennali. Poi il 29 sarà la volta di Btp e Cct per un importo compreso tra 5 e 8,5 miliardi.

Si spera che una parte dell'eccesso di liquidità delle banche possa essere riversato nelle aste contribuendo a ridurre i tassi di interesse. In Spagna, in occasione dell'ultima asta di titoli di Stato semestrali, i rendimenti sono precipitati dal 5,2% al 2,4%. In Italia, nell'ultima asta di novembre, i Bot semestrali era stati assegnati con un rendimento in volo al 6,50%. A maggio, prima che la crisi del debito pubblico contagiasse il Belpaese, il Tesoro collocava questi titoli all'1,64%. Domani vedremo che aria tira.

È SUCCESSO OGGI...

Ladispoli, divieto di uso dell’acqua potabile in due frazioni

L’amministrazione del sindaco Grando informa i cittadini che è stata emessa ordinanza di divieto di consumo per uso alimentare dell’acqua a Monteroni e Marina di San Nicola. Nella frazione di Monteroni l’analisi chimica ha rilevato...

Lazio-Spal, aggrediti due tifosi ospiti. Un arresto

Dovrà rispondere di rapina aggravata il tifoso biancoceleste che ieri sera, al termine della partita Lazio-Spal, insieme ad altre persone, ha aggredito due tifosi ospiti rei di indossare le sciarpe della Spal. Sono stati gli agenti...

Ciampino, un’estate di fuoco: emergenza incendi boschivi

L'estate 2017 è stata finora la più impegnativa​, ​da​ molti anni a questa parte​,​ nella regione Lazio e nella provincia di Roma per quanto riguarda il fenomeno degli incendi boschivi, tanto da far emanare dalla Prefettura...

In 48 ore arrestati 18 pusher: mezzo chilo di droga e un bottino di...

Nelle ultime 48 ore, mirati blitz antidroga dei carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno portato all’arresto di 18 pusher scoperti in flagranza mentre spacciavano dosi di stupefacente in molte zone della Capitale. Al setaccio...

Canile Villa Andreina incustodito mentre un incendio lambisce le gabbie degli animali

Acilia, domenica ore 13, villa Andreina canile privato convenzionato col Comune di Roma dal mese di giugno 2014, recentemente ha anche ottenuto una proroga. I cani reclusi nella struttura, rigorosamente chiusa al pubblico, sono circa 70 di cui 6 recentemente trasferiti da Muratella oltre...