Turismo, a Roma 11,4 milioni di arrivi: in aumento i brasiliani

0
34

Turisti in aumento per la Capitale. Da gennaio a novembre di quest'anno è cresciuto notevolmente l’afflusso di turisti brasiliani con un incremento del 18,20 per cento, seguiti dai russi con un +17,33 per cento, e dai cinesi con +13,24 per cento.

I turisti americani e canadesi salgono a +12,15 e 12,27 per cento, mentre i messicani del 9,23 per cento e gli argentini del +9,07 insieme ai venezuelani con un +9,09 per cento. Gli ultimi della lista, in termini di aumento percentuale, i turisti tedeschi, con un +8,42 e gli inglesi con un +7,82. Questi dati sono stati presentati oggi in Campidoglio dal sindaco di Roma, Gianni Alemanno, insieme al delegato per il turismo, Antonio Gazzellone, al presidente della Commissione Turismo, Alessandro Vannini, e dal presidente Ebtl, Giancarlo Mulas, riguardo l'andamento dei flussi turistici a Roma.

Secondo una stima dei dati elaborati dall'Ebtl (Ente bilaterale per il turismo) si sono registrati a Roma 11.405.160 arrivi, con una variazione percentuale, rispetto al 2010, del +8,36 per cento e del +13,25 per cento rispetto al 2007. Per quanto riguarda le presenze, quest'anno si sono registrate in città 28.528.545 presenze. Rispetto al 2010, la variazione percentuale è del +7,55 per cento, mentre rispetto al 2007 del +10,10 per cento. Secondo tali stime, quindi, nel 2011 si è registrato un milione di turisti in più e 2 milioni di presenze in più rispetto al 2010.