Carabinieri, ad Agostino Vitolo il \”Segno del cronista\”

0
43

Il responsabile dell'ufficio stampa dei carabinieri di Roma, maresciallo Agostino Vitolo, ha ricevuto il "Segno del cronista", riconoscimento da parte del Sindacato Cronisti romani (Scr), "per la passione che quotidianamente mette nel suo lavoro".

Nel ringraziare il presidente Romano Bartoloni e tutti i membri del direttivo del Scr, Vitolo ha detto di volerlo dedicare alla moglie Antonella, "che in questi anni mi ha sempre supportato e sopportato. È un riconoscimento gradito, ancor più perché inaspettato – ha aggiunto Vitolo – che desidero condividere con tutta l'Arma dei Carabinieri. Dall'agosto del 2000 ho trascorso 11 anni alla Sala stampa dei Carabinieri di Roma, e ho avuto modo di conoscere tantissimi cronisti, giovani e meno giovani, alcuni mostri sacri del giornalismo italiano. A tal proposito – ha concluso – vorrei ricordare alcuni cronisti che purtroppo ci hanno lasciato e con i quali ho condiviso momenti della mia vita professionale: Piero Bongini, Antonio Masia, Massimo Tramonte, Renato Ciofani, Pino Caiati, Nicola Navazio e Pasquale Faiella. Il mio pensiero va alle loro famiglie, che abbraccio affettuosamente".