Giustizia, Zingaretti e Polverini a convegno Anm

0
29

Il presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti, e la governatrice della Regione Lazio, Renata Polverini, hanno partecipato questa mattina, al Residence Ripetta, al convegno 'Giustizia e legalità per la crescita Paese’, promosso e organizzato dell'Associazione nazionale magistrati.

"I magistrati si interrogano insieme a tanti rappresentanti del territorio – ha detto Polverini – su come migliorare il servizio della giustizia. Di fronte ad una crisi profonda come quella che stiamo vivendo, una giustizia che funziona può essere un elemento di garanzia, non solo per il nostro Paese ma per tutti gli investitori internazionali che troppo spesso chiedono garanzia che non trovano". Il presidente ha inoltre ricordato il progetto "Formazione e giustizia", grazie al quale "si è garantita formazione per lavoratori svantaggiati in cassa integrazione e mobilità e dall'altra si è sopperito alla mancanza di personale giudiziario". "C'è bisogno – ha infine concluso il governatore del Lazio – di ricreare un rapporto leale e filiera istituzionale che sia un punto di riferimento".

"È molto importante – ha detto il presidente della Provincia di Roma, Zingaretti – che la magistratura si interroghi su come contribuire alla ripresa del Paese, per altro aprendo il capitolo della giustizia e del costo che in Italia rappresenta l'illegalità, dall'evasione fiscale al riciclaggio alle mafie. La politica seria di lotta all'evasione e alla criminalità porterebbe nelle casse dello Stato, un miliardo di euro". Presenti il presidente della Corte Appello di Roma Giorgio Santacroce, il presidente Anm Luca Palamara e il procuratore nazionale antimafia Piero Grasso.