Apre a giugno l\’Acquario di Roma \”Sea Life\”

0
39

Con oltre un milione di visitatori stimati all’anno, una superficie di 14mila metri quadrati, un investimento privato di 80 milioni di euro e 5000 esemplari di oltre 100 specie acquatiche provenienti da tutti i mari, si avvia a conclusione la realizzazione di "Sea life" l'Acquario di Roma. La struttura, in costruzione all'Eur proprio al di sotto del laghetto, sarà inaugurata a giugno 2012.

Le sue caratteristiche sono state presentate oggi in Campidoglio nel corso di una conferenza stampa in Campidoglio alla quale erano presenti anche il sindaco Gianni Alemanno, il vice presidente della Regione Lazio Luciano Ciocchetti e Aldo Vigevani, chief executive officer di Merlin Entertainments group Italia, gruppo che gestirà l'Acquario. "L'Acquario è il primo grande progetto in fase di atterraggio del secondo Polo turistico della capitale – ha detto Alemanno – per il suo carattere di avanguardia e per il suo approccio anche scientifico ed educativo sarà un grande attrattore per romani e turisti, un punto di eccellenza in Europa".

Secondo i dati forniti questa mattina nel corso della conferenza, il nuovo Acquario di Roma aprirà 200 nuovi posti di lavoro, avrà un totale di 700 posti auto e si estenderà su 14mila metri quadrati totali ospitando 30 grandi vasche riempite con oltre 1 milione di litri d'acqua. Previsto anche un tunnel oceanico in cui i visitatori potranno passeggiare ed entrare in contatto visivo ravvicinato con le specie animali presenti. Accanto all'acquario tradizionale sorgerà un'area Expo dedicata alla divulgazione di progetti scientifici. Sea Life è destinato a essere il più grande Acquario d'Italia. La sua realizzazione, secondo Ciocchetti, "dimostra che Roma, anche in un momento di crisi internazionale, è in grado di attrarre investimenti che avranno un effetto positivo sull'economia di tutto il Paese".