Contraffazione, esperti europei in lotta visitano comando provinciale

0
51

Questa mattina, il Comandante Provinciale dei Carabinieri, Colonnello Maurizio Detalmo Mezzavilla, ha ricevuto presso la sede di piazza San Lorenzo in Lucina, una delegazione estera – funzionari di polizia, magistrati ed esperti delle banche dati centrali specializzati nella lotta alla contraffazione monetaria – di Albania, Bosnia-Herzegovina, Cipro, Croazia, Grecia, Malta, Montenegro, Slovenia, Turchia, Francia, Germania, Spagna, Portogallo e Olanda che si trovano a Roma per prendere parte ad uno scambio sulle tecniche investigative organizzato dal Comando Carabinieri Antifalsificazione Monetaria nell’ambito del programma della Commissione Europea denominato “Pericles”.

Nel corso della visita al Comando Provinciale dei Carabinieri, ai delegati è stata mostrata la moderna Centrale Operativa 112 e, nel corso di un briefing, sottolineato l’importante supporto che le attività del Comando Carabinieri Antifalsificazione Monetaria forniscono alle indagini dei reparti territoriali. E’ stata inoltre evidenziata la valenza transnazionale dei reati in materia di clonazione di carte di credito e bancomat, richiamando in particolare le numerose operazioni svolte dai Carabinieri nella Capitale con l’arresto di tantissimi cittadini, prevalentemente dell’est Europa ed il sequestro di lettori di bande magnetiche e pannelli con microtelecamere apposti sugli sportelli bancomat. Nel 2011, nel centro storico di Roma, i Carabinieri della sola Stazione San Lorenzo in Lucina hanno arrestato 31 persone, tutte dell’Est Europa, con il sequestro di migliaia di carte clonate e il recupero di decine e decine di strumenti utilizzati per la clonazione.

È SUCCESSO OGGI...

Ruba vestiti in un negozio sportivo e scappa

Gli agenti della polizia di Stato della Sezione Nibbio, in servizio di pattuglia con le moto, intervenuti ieri pomeriggio a Roma in via del Corso per la segnalazione di un furto, hanno arrestato un...
fucile

Infastidito dagli schiamazzi dei ragazzini, gli spara col fucile

Spara ad altezza d'uomo su un gruppo di ragazzini tra i 12 e i 15 anni perché infastidito dai loro schiamazzi. Il gruppetto stava giocando in strada quando l'anziano, fuori di sè, ha imbracciato...

3 milioni di euro in orologi e gioielli: smascherato il “tesoretto” della camorra

Non è sfuggito ai carabinieri nemmeno il "tesoretto" che la mala in affari a Roma nascondeva in locali e appartamenti nella sua disponibilità: la scorsa notte, dopo i 23 arresti e i beni per...

Scippa una donna al ristorante e si dà alla fuga

Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Viminale, hanno arrestato una giovane 19enne di origini cubane, per il reato di furto aggravato. Nel corso di un servizio di controllo del territorio, i poliziotti...