Festival Cinema, Foschi (Pd): «Alemanno umilia Rondi e vuole sue dimissioni»

0
57

«Alemanno continua a voler stravolgere le regole e adesso, pur di arrivare alla nomina del “trombato” Muller sta facendo pressioni sul presidente Rondi per farlo dimettere prima del Cda del 6 febbraio». Queste le parole del consigliere regionale del Partito Democratico, Enzo Foschi.

«Tutto ciò – prosegue Foschi – dimostra il cinismo e l’assenza di qualsiasi rispetto delle norme da parte del sindaco di Roma che, pur di ottenere lottizzando la nomina di Muller, è disposto anche a far dimettere un professionista rispettato ed un galantuomo come Gian Luigi Rondi. In tutto questo è davvero patetico ed imbarazzante il comportamentio di Marco Muller: ha insultato per anni il Festival di Roma ed ora, fatto fuori da Venezia, si fa sponsorizzare dalla peggiore destra italiana pur di sedere sulla poltrona della manifestazione romana. Anche a costo di vedere una persona come Rondi umiliata e fatta dimettere dal duo Alemanno-Polverini».