Editoria, appello: “Non uccidete Liberazione”. Aderisce anche Ken Loach

0
124

La vertenza di Liberazione giunge alla stretta finale. Questa mattina si terrà, infatti, in viale del Policlinico presso la sede del quotidiano di Rifondazione comunista, un tavolo di confronto unitario con i segretari nazionali di Slc Cgil e Fnsi Massimo Cestaro e Franco Siddi, chiamato a deciderne il destino.

In vista di questo cruciale appuntamento un appello di sindacalisti, intellettuali e personalita' della cultura e dello spettacolo chiede al governo un intervento immediato e all'editore la riapertura del giornale online e una trattativa vera. Tanti gli aderenti all'iniziativa di sostegno della vertenza che vede da oltre un mese giornalisti e poligrafici occupare la redazione del giornale: dal regista Ken Loach ai Cdr di City, Terra, Manifesto e Unita', altri giornali a rischio chiusura; dalla famiglia dello storico ex direttore Curzi a giornalisti, personaggi dello spettacolo, scrittori e politici tra i quali Gianni Mina', Lucio Manisco, Luciana Castellina, Rossana Rossanda, Dario Fo, Franca Rame, Paolo Rossi, Susanna Camusso, Maurizio Landini, Gad Lerner, Ennio Remondino, Enrico Ghezzi, Giuseppe Giulietti, Vincenzo Vita, Massimo Carlotto, Federica Sciarelli, Mario Tozzi, Antonello Venditti, Roberto Natale, Francesco Carofiglio, Pappi Corsicato, Andrea Purgatori, Alessandro D'Alatri, Simone Cristicchi, Darwin Pastorin, Paolo Serventi Longhi e molti altri ancora. Al Governo, l'appello ribadisce che ''il mancato rifinanziamento del Fondo per l'Editoria e il ritardo nella fissazione di criteri rigorosi e chiari di erogazione del contributo pubblico si stanno trasformando in una vivisezione di giornali, di cui Liberazione e' un primo tragico test''.

All'editore di Liberazione, il partito della Rifondazione comunista, si chiede di sottrarsi al gioco al massacro: ''Se non e' possibile rimandare subito nelle edicole una forma anche ridotta all'osso ma giornalisticamente ficcante di giornale cartaceo – si legge nel testo – almeno il giornale in Pdf e il sito internet devono tornare in attivita', per restituire a lettori e lettrici, al dibattito pubblico e ai movimenti che si battono contro la crisi degli speculatori e per l'informazione libera una voce sottile ma tenace e indispensabile''.

 

È SUCCESSO OGGI...

Danneggia più volte chiesa, arrestato nigeriano a Roma

Resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e continuato. Sono i reati contestati dalla Polizia di Stato a un 31enne nigeriano che con le sue intemperanze ha costretto gli agenti a intervenire...

Violenza sulle donne, il Campidoglio punta sulla videosorveglianza

"Ribadisco il concetto che il tavolo ha avuto la funzione di fare la ricognizione dell'esistente e metterlo a sistema. Forse non è stato ben comunicato finora ma quel che abbiamo a disposizione è tanto"....

Lazio, Anas: da lunedì limitazioni su alcune strade statali

Anas comunica che per lavori sulle strade statali 17 dell'Appennino Abruzzese ed Appulo-Sannitico e 79 Ternana, da lunedì 25 settembre 2017, saranno attive alcune limitazioni al traffico, in provincia di Rieti. Lungo la statale 17 dell'Appennino...

Caso Ravera, vaccini e listino: alta tensione in Consiglio regionale

Il presidente Daniele Leodori ha aperto la seduta del Consiglio regionale del Lazio, dedicata ad alcune mozioni. In particolare sara' trattato il 'caso' dell'ordine del giorno di centrodestra approvato la scorsa settimana dall'Aula e che...

Supermercato della droga: ecco quanto scoperto a Ladispoli

I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno arrestato, un 56enne di origini campane, residente a Ladispoli, con precedenti, responsabile del reato di detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti. Nello specifico i Carabinieri della...