Piano Parcheggi, a Milano e Napoli rivisti progetti e prezzi. Perchè a Roma no?

0
101

Corriere del Mezzogiorno, 4 febbraio: De Magistris sospende la realizzazione di 12 parcheggi interrati e ne boccia definitivamente altri 3, tutti autorizzati dalla Iervolino con i poteri commissariali. E annuncia che il Piano Urbano Parcheggi del Comune sarà riesaminato «curando la distribuzione sul territorio, l’impatto sul contesto urbano, ambientale, paesaggistico e socioeconomico, con interventi finalizzati a soddisfare davvero la domanda di sosta dei residenti». La Repubblica, 7 febbraio: il Comune di Milano blocca l’aumento selvaggio dei prezzi dei box sotterranei: «Sono opere con il logo del Comune e non tolleriamo prezzi folli» dice l’assessore ai Lavori Pubblici, Lucia Castellano. I “prezzi folli”, sarebbero i 30.000 euro a box che il costruttore del garage di piazza Accursio pretende dagli acquirenti, giustificando con oneri imprevisti l’aumento dai 18.000 euro fissati inizialmente: aumento senz’altro consistente, ma che, paragonato al costo dei box della capitale, sembra risibile. Basti pensare che in zone analoghe, non troppo centrali e non troppo periferiche, i box romani vengono venduti dai 70.000 euro in su, fino a raggiungere oltre 100.000 euro, a ridosso del centro storico.

Ma soprattutto, nella città eterna i prezzi dei box li decide il libero mercato, mentre a Milano li decide il Comune, che concede il suolo cittadino per costruire i garage al vincitore di una gara di evidenza pubblica, selezionato anche sulla base del prezzo finale all’acquirente. Una difesa dalle speculazioni “a monte”, che calmierando i prezzi facilita l’acquisto dei box da parte dei residenti, e da adesso anche “a valle”, attraverso la vigilanza sugli aumenti indiscriminati. Dice ancora l’assessore Castellano: «Una soluzione con cui ci riprendiamo il ruolo da garante mancato in passato, con una certa responsabilità da parte della vecchia amministrazione, salvando il profilo “pubblico” dell’operazione ». E se ci piace molto sentire qualcuno inquadrare i Pup in un’operazione di “profilo pubblico”, ci piace ancora di più che un’amministrazione abbia il coraggio di rimettere in discussione le scelte precedenti. Qui a Roma, a quanto pare, siamo condannati alla continuità su un bel po’ di cose…

Anna Maria Bianchi
Portavoce del Coordinamento dei Comitati NO PUP

È SUCCESSO OGGI...

Calciomercato Lazio, contatto con l’Atalanta per Gomez

La Lazio insiste con l'Atalanta per Alejandro Gomez. "El Papu", tra i migliori attaccanti del campionato nella stagione appena conclusa, è stato recentemente blindato dalla società bergamasca ("è incedibile, stiamo lavorando per il rinnovo e...
Controlli dei Carabinieri auto notte movida

Roma, tenta di violentare 16enne ma lei l’accoltella

È in stato di fermo, piantonato dalla polizia in ospedale, un bengalese di 28 anni accusato di aver tentato di violentare una 16 anni che rientrava a casa a Montesacro. I fatti sono avvenuti due notti...

Investe una signora anziana con la macchina e scappa

Ieri alle 18:30 circa una signora anziana di ottant’anni è stata investita da una Renault Clio il cui conducente si è dato alla fuga senza fermarsi e prestare soccorso. Il fatto si è verificato a Roma...
cerveteri Annalisa Belardinelli Alessio Pascucci

Cerveteri, Annalisa Belardinelli e Alessio Pascucci: il “faccia a faccia”

di ALBERTO SAVA L’astensionismo è in assoluto il primo partito a Cerveteri. E se le migliaia di elettori che si sono tenuti lontani dalle urne al primo turno decidessero di andare a votare? Un auspicio...

Ubriaco aggredisce il proprietario di un pub con una bottiglia rotta

“Una birra, prego”. Una richiesta normale per un proprietario di un pub romano, nelle vicinanze di Piazzale degli Eroi, se non fosse che il cliente davanti a sé, era palesemente ubriaco. Al rifiuto del gestore di...