Il Codacons diffida Antoniozzi

0
51

A seguito dell’articolo pubblicato dalla nostra testata Cinque Giorni in data 2 febbraio dal titolo “Emergenza Abitativa – In sei come sardine in un monolocale”, il Codacons ha inviato una diffida all’assessore alle politiche abitative, on.le Alfredo Antoniozzi.

«La situazione nella realtà è ben diversa da quella ottimistica e promozionale lanciata dal Comune di Roma, dal momento che l’emergenza abitativa, anche e soprattutto per coloro che hanno raggiunto i fatidici 10 punti che li collocano ai vertici della classifica degli aventi diritto a un alloggio popolare è altissima, nello specifico in relazione all’attività connessa alla gestione dei Residence per l’assistenza alloggiativa temporanea – scrive il Codacons nella diffida -. Residence che affondano nel degrado più assoluto, con famiglie stipate e ammassate come sardine in spazi minimi e nella più totale mancanza di sicurezza, igiene e in violazione delle minime norme a tutela della salute, con forte lesione e compromissione della dignità umana». E il Codacons cita come esempio la gravissima situazione che si sta vivendo nel Residence “Madre Teresa” di via Beniamino Segre, zona Laurentina, dove una famiglia di 6 persone alloggia in condizioni estreme tra degrado e incuria totale.

«Attesa la palese violazione dei diritti fondamentali dei consumatori, previsti e disciplinati dall’art. 2 del D. lgs. 206/2005, Codice del consumo, nonché dei diritti costituzionali previsti dagli artt. 3 e 16, il CODACONS – si legge nell’atto – invita e diffida ai sensi dell’art. 140 del citato Codice, l’Assessore On.le Alfredo Antoniozzi – Dipartimento Patrimonio e Politiche Abitative nel termine di giorni 15 dal ricevimento della presente, a prendere contatto con la scrivente Associazione al fine di verificare la situazione e concertare la immediata risoluzione della stessa».

È SUCCESSO OGGI...

Nonostante la crescita dell’immigrazione, calano i residenti nel Lazio

Cari razzisti, xenofobi e sovranisti, con l’immigrazione, almeno con quella regolare, tocca conviverci perché è una risorsa di questo Paese che invecchia. Lo dice indirettamente  il dodicesimo rapporto dell'Osservatorio romano delle migrazioni, realizzato dal...

A fuoco capannone di rifiuti a Malagrotta: paura a Roma

I vigili del fuoco segnalano un incendio in un capannone di Via di Malagrotta 257. La superficie su due piani con superficie 60 × 30  sarebbe adibita a deposito  di rifiuti probabilmente generici.   Tre squadre di...

Zingaretti, da ottobre autisti Cotral diventano controllori

"Da ottobre gli autisti Cotral diventano controllori sul bus. Ce lo avete chiesto in tanti, lo abbiamo fatto". Lo scrive in un tweet il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti commentando la notizia che...

Chiuso minimarket: tubi rotti, sporcizia e cibi a rischio

Il reparto Amministrativo del V Gruppo Prenestino è intervenuto ieri a Roma in via del Platani, zona Centocelle, per una serie di accertamenti in un minimarket gestito da un commerciante di nazionalità bengalese. A seguito...

Campidoglio, ok Assemblea a rinegoziazione debito con Cdp da 1,2 mln

L'Assemblea capitolina ha approvato all'unanimità la delibera 30/2017 con cui si dà l'autorizzazione alla Unità operativa Acquisizione e gestione del debito della Ragioneria generale del Campidoglio a procedere alla rinegoziazione dei prestiti concessi dalla...