San Valentino, Gay Center: \”Domani baci gay e messaggi alla politica\”

0
123

"Domani giorno di San Valentino alle 10.30 distribuiremo baci e messaggi alla politica davanti a Montecitorio". Lo ha dichiarato, in una nota, Fabrizio Marrazzo, portavoce del Gay Center che ha organizzato una campagna di comunicazione rivolta al Presidente del Consiglio Mario Monti e ai leader di partito Alfano, Bossi, Casini, Bersani, Di Pietro, Bocchino.

"Consegneremo a Palazzo Chigi per il Presidente del Consiglio Mario Monti e ai leader di Partito – ha spiegato Marrazzo – cioccolatini Baci Perugina, per molti innamorati uno dei simboli di San Valentino, e cartoline raffiguranti due coppie una di gay e l'altra di lesbiche che si baciano e che ricordano come in tutti gli altri paesi europei ci siano leggi su Pacs, unioni civili, matrimoni gay e in alcuni casi adozioni per le coppie gay mentre l'Italia non ha alcuna legge, eppure i gay sono stimati essere il 10% dei cittadini”.

"L'amore non ha spread. A San Valentino meglio gay che declassati. Questo lo slogan rivolto a Monti e alla politica come invito a riflettere sull'assenza di qualunque riconoscimento legale per le coppie e le famiglie gay – ha proseguito Marrazzo – Ci auguriamo che Monti voglia prendere questo messaggio come un invito alla riflessione che la crisi si combatte anche con l'avanzamento dei diritti civili". "Ma inevitabilmente – ha concluso Marrazzo – il nostro messaggio e i nostri baci gay e lesbici saranno rivolti anche a quei politici che fanno della politica anti-gay e omofoba uno slogan, primo fra tutti Carlo Giovanardi all'indomani della sua ennesima uscita contro i gay. Anche per lui la consegna del messaggio e dei baci in piazza”.